Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Al via l’Europeo ILCA 6 e ILCA 7 a Varna: tanti gli italiani in gara. Parte Forte Chiara Benini Floriani

images/immagini/immagini_news/i-v83KGLF-X2.jpeg
Vela Olimpica

Oggi 4 ottobre 2021 alle ore 12 locali sono iniziate le regate di qualificazione al Campionato Europeo ILCA 6 e ILCA 7 in Bulgaria a Varna. Folto il numero di italiani che partecipano alla rassegna continentale che si concluderà sabato 9 ottobre con l’assegnazione dei titoli ILCA 7 maschile, ILCA 6 femminile e ILCA 6 maschile (non olimpico). Giornata caratterizzata da vento tra gli 8 e i 12 nodi che ha messo a dura prova tutti gli sfidanti.

Gli ILCA 7 (115 partecipanti totali) sono stati suddivisi in due batterie che prevedono una prima fase di qualifica e una fase finale: flotta gialla di oggi con Filippo Guerra (Fraglia Vela Malcesine), Giacomo Musone (Club Nautico Rimini), Gianmarco Planchestainer (Guardia di Finanza) e Alessio Spadoni (Circolo Canottieri Aniene), e flotta blu che vede impegnati Cesare Barabino (Yacht Club Olbia), Giovanni Coccoluto (Guardia di Finanza), Matteo Paulon (CV Torbole), Dimitri Peroni (Fraglia Vela Malcesine) e Nicolò Villa (CV Tivano).

La classifica ILCA 7 vede al comando il britannico Beckett (1 e 1) tallonato dallo sloveno Zelko (1 e 2) e dal cipriota Kontides (2 e 3). Dopo le prime due regate di giornata il primo degli italiani è Giovanni Coccoluto che si trova al 20° posto (17 e 11). Questi i piazzamenti degli altri italiani: Gianmarco Planchestainer 24° (14 e 22), Dimitri Peroni 26° (11 e 27), Nicolò Villa 27° (19 e 19), Matteo Paulon 39° (32 e 15), Alessio Spadoni 43° (33 e 19), Cesare Barabino 59° (31 e 40), Filippo Guerra 61° (39 e 33) e Giacomo Musone 66° (42 e 35).

Unica flotta invece per le ragazze dell’ILCA 6 (78 partecipanti totali) che vede impegnate Carolina Albano (Guardia di Finanza), Chiara Benini Floriani (Fraglia Vela Riva), Federica Cattarozzi (CV Torbole), Giorgia Della Valle (CV Torbole), Giorgia Deuringer (CN Posillipo), Francesca Frazza (Fraglia Vela Peschiera) e Matilda Talluri (Guardia di Finanza).

Al comando la norvegese Host che con due terzi posti totalizza 6 punti e si piazza davanti a un'ottima Chiara Benini Floriani che al momento è seconda in classifica generale (2 e 6) seguita qualche posizione indietro da Federica Cattarozzi  5° (10 e 9). Altalenanti le prove delle altre italiane che incappano in risultati a singhiozzo: Carolina Albano 19° (37 e 14), Matilda Talluri 30° (29 e 40), Giorgia Della Valle 32° (49 e 23), Francesca Frazza 47° (58 e 47), Giorgia Deuringer 59° (65 e 74)

Lo staff tecnico Federale vede la presenza in Bulgaria dei tecnici Egon Vigna e Giorgio Poggi.

“Abbiamo convocato tre atlete – spiega Egon Vigna – che riteniamo di grande prospettiva e tutte alle prime esperienze con le senior: Giorgia Della Valle neocampionessa del mondo U21, Chiara Benini Floriani seconda europea e mondiale U21 che ha ben figurato al CICO di qualche giorno fa (terza assoluta e prima U21) e Matilda Talluri che rientra dopo un periodo caratterizzato da numerosi problemi fisici. Abbiamo sfruttato questi giorni per studiare il campo di regata che ritengo molto complesso in quanto caratterizzato da condizioni particolari di vento pulsante e oscillante con onda laterale. Confido in una buona prestazione delle ragazze che ho trovato pronte e cariche, mi auguro si possa puntare a zone alte della classifica.”

Link per Classifiche e documentazione