Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Domani la cerimonia di consegna dei Collari d'Oro a Milano

images/immagini/immagini_news/collare_oro_al_merito_sportivo.png
News

Lo sport italiano celebra le sue stelle. Martedì 12 ottobre, a partire dalle ore 11, nell’Auditorium LaVerdi di Milano si svolgerà la cerimonia di consegna dei Collari d’Oro, la massima onorificenza dello sport italiano, relativi all’anno 2020. All'evento, insieme al Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e al Segretario Generale, Carlo Mornati, parteciperanno il Sottosegretario con delega allo Sport, Valentina Vezzali, il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, Alessandro Fermi, il Prefetto di Milano, Renato Saccone, il Questore Giuseppe Petronzi e il Rettore della Bocconi, Gianmario Verona. Presente anche il Presidente Francesco Ettorre.

Oltre ai campioni mondiali delle discipline olimpiche, come già accaduto negli scorsi anni, saranno insigniti con il prestigioso riconoscimento anche numerosi atleti che si sono fregiati del titolo iridato prima del 1995, in questo caso gli azzurri di vela e ciclismo. L’evento sarà trasmesso in diretta da Rai Sport.

Questo l’elenco dei premiati nel mondo della Vela:

Giuseppe Milone – Classe Tempest – 1975      
Roberto Mottola di Amato – Classe Tempest – 1975
Giorgio Gorla – Classe Star – 1984 
Luca De Pedrini – Classe Windsurfer – 1988    
Alessandra Ingangi – Classe Europa – 1989      
Chiara Calligaris – Classe Europa – 1989 
Angelo Glisoni – Classe Tornado – 1991 
Roberto Benamati - Classe Star – 1991                               

Tra gli insigniti - che non parteciperanno alla cerimonia per motivi personali - figurano anche Tommaso Chieffi (Classe 470 – Mondiale 1985), Mario Salani (Classe Star – Mondiale 1991) e Francesco Bruni (Classe Laser – Mondiale 1994).