Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Marco Gradoni e Alessandra Dubbini a un passo dal titolo mondiale 470 Mixed

images/P7170188.jpg
Vela Olimpica

470 WORLD JUNIOR CHAMPIONSHIP 2021 - Penultimo giorno, altre tre splendide regate e tanta Italia in evidenza. Marco Gradoni e Alessandra Dubbini a un passo dal titolo nella categoria Mixed, olimpica a Parigi 2024. Domani le Medal Race e loro partono con 20 punti di vantaggio

 

Marco Gradoni e Alessandra Dubbini a un passo dal titolo mondiale 470 Mixed 2021 a Sanremo! Dopo le tre manche del penultimo si presentano al via della Medal Race tra i top-10 con 20 punti di vantaggio sui secondi, gli israeliani Tal Sade e Noal Lasry. Come punteggio il mondiale è in pugno, non si puo' ancora festeggiare solo perchè si deve aspettare l'ufficialità, ma soltanto una squalifica con bandiera nera o un OCS potrebbero privare Alessandra e Marco del titolo. Festa in canna, ma rinviata a domani. Nella Medal poi ci saranno anche gli altri ottimi italiani Maria Vittoria Marchesini e Bruno Festo, sesti, con la teorica possibilità di salire sul podio. Anche nella flotta maschile bravissimi gli azzurri Paolo Bozzano e Michele Casano, secondi a 10 punti dalla vetta.

Report YCS - Penultimo giorno di regata al 470 World Junior Championship, organizzato dallo Yacht Club Sanremo nelle acque del suo golfo. Tre bellissime regate con condizioni ideali tra i 9 ed i 15 nodi , con un totale di ben dieci prove portate a termine ed un gran finale domani, ultimo giorno di regata, con la Medal Race: i migliori dieci delle due flotte  si contenderanno le medaglie.

Nella flotta Open dominio assoluto degli Austriaci Lehmann e Haberl con sei primi posti e quattro secondi. Seguono i ragazzi dello Yacht Club Imperia Bozzano e Casano, molto distaccati e davanti di un solo punto agli Statunitensi Harvey Reynoso.

Italiani invece i leader della nuova classe olimpica Mixed, Gradoni Dubbini, con ben venti venti punti di vantaggio sugli inseguitori, gli Israeliani Sade Lasry che si contenderanno le medaglie con gli Inglesi, i Francesi e gli Statunitensi.

Un campionato bellissimo reso possibile da condizioni meteo perfette e da un’organizzazione fortemente rodata come quella del Club Sanremese reduce dal Campionato Mondiale 420 a Marina degli Aregai con più di 200 barche e dallo spettacolo della Rolex Giraglia. Un mondiale che sicuramente verrà ricordato per le bellissime regate ed il bel clima a terra tra gli equipaggi. 

CLASSIFICHE COMPLETE