news
news del 13.02.2010
Versione stampabile Invia per email

33ma Coppa America: BMW Oracle vince la prima regata

Vittoria netta di BMW Oracle nel primo giorno di regata alla 33° America’s Cup. Nonostante un ritardo sulla linea di partenza di 1 minuto e 27 secondi, il trimarano USA ha tagliato il traguardo con oltre 15 minuti di vantaggio su Alinghi.

USA con James Spithill al timone è riuscito a far infliggere agli svizzeri una penalità nella fase di prepartenza. La prima regata della 33° Coppa America ha preso il via alle 14.35 con 6-7 nodi di brezza da sud. Il catamarano di Alinghi ha iniziato il lato di bolina con un vantaggio iniziale di un minuto e 27 secondi, che BMW Oracle ha recuperato un quarto d’ora e venti miglia più tardi.

Il trimarano americano ha continuato a incrementare il distacco. Alla boa di bolina il delta era di tre minuti e 21 secondi e al termine del lato di poppa USA ha tagliato il traguardo con oltre 15 minuti di vantaggio sul Defender, che ha dovuto anche scontare la penalità.

In conferenza stampa James Spithill, timoniere di BMW Oracle, ha dichiarato: 'Abbiamo fatto un ottimo lavoro dato che siamo stati in grado di infliggergli una penalità: erano davvero molto vicini. Poi siamo rimasti bloccati controvento e ho cercato di virare, ma non sono riuscito a girare dalla parte che volevo. I ragazzi hanno fatto uno splendido lavoro mettendoci in una posizione molto buona. Ho sempre pensato che se fossimo riusciti a sollevarci su un solo scafo saremmo stati più veloci in bolina ma sinceramente sono molto sorpreso delle nostre prestazioni in poppa. In poppa abbiamo deciso di usare un Code 0 che si è rivelata la vela migliore. Kostecki e Plazzi hanno fatto un ottimo lavoro trovando alla perfezione le layline'.

La prossima regata è in programma per domenica 14 febbraio.

Info e risultati: www.americascup.com