Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Olimpiadi di Tokyo, pubblicato il Bando di Regata!

images/Schermata_2020-11-20_alle_18.58.49.png
Vela Olimpica

World Sailing ha pubblicato la Notice of Race della competizione olimpica per la vela. Un passo avanti verso la disputa dei Giochi di Tokyo 2020 rinviati di un anno

 

Dopo il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020 (che tra parentesi sarebbe una cosina da chiarire con i cosiddetti negazionisti: a chi sarebbe convenuto rinviare i Giochi?), e il perdurare della pandemia nel mondo, lo sport ha bisogno di certezze sul suo futuro. Una buona notizia arriva dalla pubblicazione del Bando di Regata della Olympic Sailing Competition, a opera della federvela mondiale World Sailing.

Le regate di disputeranno nella Enoshima Yacht Harbour e inizieranno il 25 luglio, per concludersi con le ultime Medal Race il 4 agosto del 2021.

Il Bando stabilisce anche le condizioni base per le 10 discipline olimpiche della vela previste per i Giochi di Tokyo 2020 (si chiamano ancora così, anche se si disputeranno nel 2021).

Le classi 470 maschile e femminile, Laser, Laser Radial e Finn, disputeranno 10 regate complessive, più la Medal Race tra i primi 10 classificati dopo questa opening series. Le classi 49er, FX, Nacra 17, RSX maschile e femminile, invece, disputeranno 12 regate prima delle rispettive Medal Race.

Nel Bando di regata sono inoltre inclusi i dettagli sulle regole, i regolamenti, le linee guida per l'iscrizione e le qualifiche, il formato, il punteggio, il programma, il luogo e i percorsi. Dettagli particolarmente delicati e decisivi alla luce dello stravolgimento dei calendari velici internazionali causato dalla pandemia.

Si fa inoltre riferimento al fatto che atleti, team officials, allenatori e altri dirigenti delle squadre dovranno rispettare la Carta Olimpica, nonché le regole di World Sailing, al fine di essere ammessi alla partecipazione alla competizione olimpica di Tokyo 2020, e risultare essere iscritti da un Comitato Olimpico Nazionale ( NOC), in Italia il CONI.

IL LINK AL BANDO DELLA REGATA OLIMPICA