federvela.it
news del 07.05.2017
Versione stampabile Invia per email

Da domani, nel Sud della Francia, al via tre Campionati Europei delle Classi Olimpiche

Settimana di grandi eventi in arrivo, con la disputa, in contemporanea, di tre Campionati Europei delle Classi Olimpiche, in programma nel Sud della Francia tra Montecarlo e Marsiglia: a partire da domani, infatti, il Principato di Monaco ospiterà il Campionato Europeo Open del Doppio 470, sia maschile che femminile, mentre la più grande metropoli della costa meridionale transalpina, sarà il teatro delle rassegne continentali, sempre Open, del Singolo per equipaggi pesanti Finn e della Tavola a vela RS:X (uomini e donne), che assegna anche il titolo Youth.
Per tutti, quindi, prime regate da domani e conclusione sabato 13 dopo la classica serie di prove di flotta e l’atto finale, che per le Tavola RS:X rappresenta una novità rispetto al passato. Dopo la sperimentazione al recente Trofeo Princesa Sofia di un nuovo format, in occasione dell’Europeo la classe internazionale RS:X propone un formato ancora diverso, che prevede, dopo la classica serie di regate di flotta, che i migliori 12 delle due classifiche disputino una regata secca a eliminazione diretta, partendo tutti da un punteggio azzerato. Al termine della prova, i primi sei disputeranno una seconda regata e successivamente, i migliori tre scenderanno in acqua per il terzo e conclusivo atto, decisivo per l’assegnazione delle medaglie.
Anche per i Finn la conclusione dell’Europeo sarà diversa rispetto al classico format visto anche recentemente alla Coppa del Mondo di Hyeres, ma riprenderà quanto già sperimentato a Palma, con semifinale a sette e una finale a cinque (i migliori due della semifinale che raggiungono i primi tre della classifica dopo la serie di regate di flotta).
Per quanto riguarda i singoli eventi, che saranno seguiti dalla Direzione Tecnica della FIV anche attraverso la presenza in loco dei Tecnici federali Gigi Picciau (Finn), Luis Rocha (470), Riccardo Belli dell’Isca (RS:X M), Adriano Stella (RS:X F) e Mauro Covre (RS:X Youth), all’Europeo Finn gli italiani in regata saranno Alessio Spadoni (CC Aniene), Filippo Baldassari (Fiamme Gialle) e Matteo Savio (Società Triestina della Vela), nei 470 invece ci saranno Elena Berta-Sveva Carraro (CC Aniene-Aeronautica Militare), Ilaria Paternoster-Bianca Caruso (YC Italiano), Benedetta Di Salle-Alessandra Dubbini (YC Italiano), Giacomo Ferrari-Giulio Calabrò (Marina Militare), Matteo Capurro-Matteo Puppo (YC Italiano) e Mattia Panigoni-Cesare Massa (YC Italiano), mentre all’Europeo RS:X la flotta tricolore sarà formata da Antonino Cangemi (CC Roggero Lauria), Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari), Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia), Francesco Tomasello (CC Roggero Lauria), Daniele Benedetti (Fiamme Gialle), Veronica Fanciulli (Aeronautica Militare), Marta Maggetti (Fiamme Gialle), Michele Cittadini (Windsurfing Club Cagliari), Mattia Camboni (Fiamme Azzurre) e Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle), l’Azzurra di Rio 2016 che torna alle regate per la gioia di tutti gli appassionati delle Classi Olimpiche, e dagli Youth Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia), Nicolò Renna (CS Torbole), Alessandra Papitto (LNI Ostia) e Lerisen Di Leo (LNI Ostia).

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Convenzioni