Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

COMUNICAZIONE DELLA DIREZIONE TECNICA Criteri per la scelta degli equipaggi Olimpici Criteri 2020 per l’accesso al Team Performance

images/immagini/immagini_news/Logo_FIV_completo.png
Vela Agonistica

In applicazione alle recenti disposizioni normative approvate dal Consiglio Federale (cfr. news FIV del 24 Giugno u.s.), la Direzione Tecnica in accordo con la Presidenza comunica:

  • L’inserimento della regata internazionale Kieler Woche 2020 (09 set -13 set; Kiel, GER)

tra gli “eventi indicatori” ai fini della scelta degli equipaggi da proporre al CONI per una eventuale partecipazione Olimpica nelle classi 49er, 49er:FX, Nacra17, Finn, Laser Standard e Laser Radial.

  • L’intenzione di considerare la performance espressa in occasione della prossima trasferta in Francia per il trofeo “Challenge Cornu” (05 ago – 08 ago; Plouguerneau, FRA) quale riscontro in allenamento ai fini della scelta degli equipaggi da proporre al CONI per una eventuale partecipazione Olimpica nelle classi 470 M e 470 F.
  • L’intenzione, nel caso di mancato svolgimento per una classe del Campionato Mondiale e/o Europeo 2020, di integrare gli eventi qualificanti ai fini dell’accesso al Team Performance con la regata Kieler Woche 2020.

Le prestazioni richieste sono le seguenti:

  • 49er, 49er:FX, Nacra 17, Finn:

Team Performance B prime cinque posizioni

Team Performance C prime dieci posizioni

  • Laser Standard, Laser Radial

Team Performance B prime sei posizioni

Team Performance C prime dodici posizioni.

Nuovamente, si precisa che tali decisioni e interpretazioni pratiche si rendono necessarie a seguito della mancata disputa di massima parte degli eventi indicatori previsti per il 2020, dello slittamento di un anno delle Olimpiadi al 2021, della necessità di disporre di riscontri prestativi recenti e stante un contesto di minime certezze riguardo il calendario internazionale a breve, medio e lungo termine.