Semaine Olympique Française [1/4] Semaine Olympique Française [2/4] Semaine Olympique Française [3/4] Semaine Olympique Française [4/4]

news del 04.05.2019

SI È CONCLUSA OGGI A HYÈRES LA 51ESIMA EDIZIONE DELLA SEMAINE OLYMPIQUE FRANCAISE - BILANCIO POSITIVO PER L'ITALIA

BILANCIO POSITIVO PER L'ITALIA CON L'ORO DI CAMBONI, IL QUARTO POSTO DI BENEDETTI NEGLI RS:X MASCHILI E IL QUINTO DI MAGGETTI NEI FEMMINILI Ultimo giorno ricco di regate a Hyères per la 51esima Semaine Olympique Française. Tra Medal Race e ultime regate di flotta si è arrivati ad assegnare le medaglie delle quattro classi in gara: Laser Standard, Laser Radial, RS:X maschili e RS:X femminili. La Medal Race degli RS:X maschili si è conclusa con il terzo posto di Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) e il nono di Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza). I risultati della Medal, sommati a quelli del resto della settimana, premiano l'azzurro Mattia Camboni - già campione ieri con due regate di anticipo - che vince la settimana di Hyères con ben 30 punti di vantaggio sul secondo classificato, il francese Thomas Goyard, medaglia d'argento e 33 sul terzo, il polacco Piotr Myszka, medaglia di bronzo. Si ferma invece ai gradini del podio - in quarta posizione - l'avventura francese di Daniele Benedetti che con il nono posto della Medal finisce a 8 punti dal terzo classificato. Gli altri azzurri sono: 16esimo - nono in Final Race - Carlo Ciabatti (CV Windsurfing C. Cagliari); 23esimo - 12esimo in Final Race - Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia); 27esimo - 18esimo in Final Race - Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia) e 35esimo - 31esimo in Final Race - Nicolò Renna (CS Torbole). Quinta in classifica generale l'azzurra Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza) negli RS:X femminili che conclude la Medal Race odierna in nona posizione. La medaglia d'oro va alla francese Charline Picon, seguita dalla coppia cinese formata da Peina Chen, argento e Yunxiu Lu, bronzo. 18esima piazza finale per l'azzurra Giorgia Speciale (CC Aniene). Tra i Laser Standard domina la settimana e vince la medaglia d'oro l'australiano Matthew Wearn seguito dal neozelandese Sam Meech, argento e dal connazionale australiano Tom Burton, bronzo. La finlandese Tuula Tenkanen vince la medaglia d'oro nei Laser Radial; alle sue spalle l'ungherese Maria Erdi, medaglia d'argento e la belga Emma Plasschaert, medaglia di bronzo. Il commento di Michele Marchesini, Direttore Tecnico della Federazione Italiana Vela, al termine della settimana di Hyères: "Splendido Camboni, bravissimi Benedetti e Maggetti che si confermano a un livello altissimo. Siamo soddisfatti, la tappa di Hyères, dopo gli Europei che ci avevano visti uscire penalizzati da un paio di episodi di gara, e la cancellazione del windsurf alle recenti World Cup Series, rappresentava un passaggio importante per i nostri RS:X. La risposta è stata positiva, i risultati parlano da soli e vanno sommati a quelli di Genova nelle altre classi. Magari oggi si poteva raccogliere qualcosa in più, ma i nostri windsurf sono lì, con i migliori. Non credo si debba commentare oltre. La vittoria di Camboni con due prove di anticipo, come anche il quarto posto di Benedetti e il quinto posto di Maggetti, ottenuti in flotte top, sono frutto di un lavoro di equipe intenso e preciso. È noto che da dopo Aarhus stiamo spingendo molto in alcuni comparti, abbiamo fiducia nel lavoro che stiamo facendo e i ragazzi rispondono con grande impegno. Oltre ai complimenti agli atleti, un plauso va sicuramente ai tecnici Belli e Stella, al performance manager De Pedrini e al preparatore fisico Parisi. I prossimi mesi saranno intensissimi, ci sentiamo pronti e sulla buona strada." Riccardo Belli Dell'Isca - Tecnico Federale RS:X maschile: "Siamo molto contenti, Mattia Camboni ha vinto con un giorno di anticipo regatando sempre nelle prime posizioni con qualsiasi tipo di condizione; Daniele Benedetti ha regatato molto bene anche lui tutta la settimana e anche la Medal Race si era messa bene, purtroppo è incappato in un buco di vento e cercando di recuperare ha compromesso la sua regata. Rimane comunque una settimana molto positiva dove abbiamo trovato condizioni molto varie che consolidano ancora di più i risultati ottenuti." Sito ufficiale dell'evento con le classifiche finali al seguente link: http://evenements.ffvoile.fr/sof2019gbr/.