@Sailing Energy || World Sailing [1/5] Uberto Crivelli Visconti/GianmarcoTogni - @Sailing Energy || World Sailing [2/5] Giacomo Ferrari con Giulio Calabrò - @Sailing Energy || World Sailing [3/5] Elena Berta con Bianca Caruso - @Sailing Energy || World Sailing [4/5] Silvia Zennaro - @Sailing Energy || World Sailing [5/5]

news del 03.02.2019

WORLD CUP SERIES 2019 DI MIAMI. OGGI CONCLUDONO LE CLASSI 470, LASER E FINN

La penultima giornata di regate a Miami si è svolta con vento sui 7 nodi e ha visto da una parte, assegnare le prime medaglie in seguito alle Medal Race delle classi 49er, 49er FX, Nacra 17 ed RS:X maschile e femminile e dall'altra, la conclusione delle ultime regate di flotta da parte delle classi 470 maschile e femminile, Laser Standard, Laser Radial e Finn. Nove le prove totali dei 470 maschili dove l'equipaggio azzurro formato da Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) approda in Medal Race da quinto della classifica a 14 punti dal podio. Primi gli svedesi Anton Dahlberg con Fredrik Bergström, secondi gli spagnoli Jordi Xammar Hernandez con Nicolás Rodríguez García Paz e terzi i giapponesi Naoki Ichino con Takashi Hasegawa. Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC italiano) concludono in 26esima posizione in classifica generale. Sfortunate le azzurre dei 470, Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (Marina Militare/SV Guardia di Finanza) chiudono in 11esima posizione a soli 0.20 punti dal decimo posto e quindi dalla Medal Race. In attesa della conclusione sono prime le tedesche Frederike Loewe con Anna Markfort, seconde le britanniche Hannah Mills con Eilidh MiIntyre e terze le tedesche Fabienne Oster con Anastasiya Winkel. 24esima in classifica generale Elena Berta con Bianca Caruso (Aeronautica Militare/Marina Militare). Due prove ieri per I Laser Radial con l'azzurra Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) che piazza un sesto posto nella prima prova che unito all'undicesimo della seconda, le fa chiudere la settimana di Miami in 15esima posizione in classifica generale. Le altre italiane concludono in 22esima posizione Valentina Balbi (YC Italiano), in 41esima Carolina Albano (RYCC Savoia) e in 44esima Francesca Frazza (FV Peschiera del Garda). Entra come prima in Medal Race la cinese Dongshuang Zhang, come seconda la statunitense Paige Railey e come terza la greca Vasileia Karachaliou. Dopo 11 prove totali, nei Laser Standard approdano in Medal Race da primi tre della classifica il norvegese Hermann Tomasgaard, il neozelandese Sam Meech e l'australiano Tom Burton.  Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) chiude la sua settimana con un secondo posto nell'ultima prova che lo piazza in 15esima posizione nella classifica generale. Gianmarco Planchestainer (SV Guardia di Finanza) chiude in 43esima posizione, Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) in 46esima e Nicolò Villa (CV Tivano) in 53esima. Il podio provvisorio dei Finn, in attesa della Medal Race, è formato dallo svedese Max Salminen, primo, dal francese Jonathan Lobert, secondo e dallo statunitense Luke Muller, terzo. In programma per oggi - domenica 3 febbraio alle ore 12.00 locali (18.00 in Italia) - le Medal Race di 470 maschile e femminile, Laser Standard, Laser Radial e Finn.