Marco Gradoni - Campione del Mondo Optimist 2018 - Limassol, Cipro Limassol, Cipro [1/13] Marco Gradoni - Campione del Mondo Optimist 2018 - Limassol, Cipro Limassol, Cipro [2/13] Marco Gradoni - Campione del Mondo Optimist 2018 - Limassol, Cipro Limassol, Cipro [3/13] Marco Gradoni - Campione del Mondo Optimist 2018 - Limassol, Cipro Limassol, Cipro [4/13] Marco Gradoni - Campione del Mondo Optimist 2018 - Limassol, Cipro Limassol, Cipro [5/13] Mondiale Optimist - Limassol, Cipro [6/13] Marco Gradoni - Campione del Mondo Optimist 2018 - Limassol, Cipro Limassol, Cipro [7/13] Marco Gradoni - Campione del Mondo Optimist 2018 - Limassol, Cipro Limassol, Cipro [8/13] Team Italy - Vice Campione del Mondo Optimist a squadre 2018 - Limassol, Cipro [9/13] Team Race - Mondiale Optimist - Limassol, Cipro [10/13] Team Race - Mondiale Optimist - Limassol, Cipro [11/13] Team Race - Mondiale Optimist - Limassol, Cipro [12/13] Team Race - Mondiale Optimist - Limassol, Cipro [13/13]

news del 05.09.2018

MARCO GRADONI SI LAUREA CAMPIONE DEL MONDO OPTIMIST 2018 A LIMASSOL, CIPRO

Marco Gradoni è Campione del Mondo della classe Optimist. Assoluto protagonista della settimana di regate a Limassol, Marco è riuscito a prendersi la testa della classifica il primo giorno e da allora non l'ha più lasciata. Con 9 primi su 11 regate totali, l'azzurrino del Tognazzi Marine Village si aggiudica la medaglia d'oro precedendo di 33 punti lo statunitense Stephan Baker, argento e di 37 il thailandese Panwa Boonnak, bronzo. Gradoni - con il titolo appena conquistato - bissa il successo Mondiale dello scorso anno nelle acque di Pattaya in Thailandia a dimostrazione di grande costanza e continuità di risultati. Marco Gradoni è il settimo velista a realizzare una doppietta nel lungo albo d'oro del Mondiale Optimist, che si disputa addirittura dal 1962. Prima di lui ci sono riusciti il danese Peter Warrer (1967-1968), lo svedese Johan Peterson (1979-1980), l'olandese Serge Kats (1984-1985), l'argentino Martin Jenkins (1994-1995), l'italiano Mattia Pressich (1998-1999), il croato Filip Matika (2002-2003). In 56 anni di Mondiale Optimist, Gradoni è il quinto italiano a vincere, dopo Sabrina Landi (1987), Ugo Vanelo (1988), Luca Bursic (1997), Mattia Pressich (1998-1999). Vincere due Mondiali Optimist, per di più consecutivi, è un'impresa straordinaria dato che su questa classe giovanile si può regatare solo fino a 15 anni. Gli altri italiani che concludono oggi la loro esperienza a Limassol sono: 34esimo Flavio Fabbrini (LNI Napoli), 38esimo Alessandro Cortese (CV Crotone), 40esimo Davide Nuccorini (CdV Roma) e 52esimo Alessio Castellan (CdV Muggia). Marco Gradoni: "Sono felicissimo, non è stato facile, c'era un ottimo livello degli avversari però sono riuscito a gestire bene tutta la settimana. Sono anche felicissimo per l'argento nel Team Race e un grazie a tutti i miei compagni di squadra!" Marcello Meringolo, tecnico Associazione Italiana Classe Optimist: "Un successo storico per i nostri colori. Bissare il titolo dello scorso anno non sarebbe stato facile e lo sapevamo. Marco ha fatto una prestazione fantastica vincendo 9 prove su 11, assicurandosi la vittoria con una prova di anticipo. Sono contento di tutta la squadra che ha dato il massimo e salirà sul podio per l'argento nel team Race e ancora non sappiamo come siamo finiti nella Nations Cup. Complimenti a Marco, a Simone Ricci, il suo coach al Tognazzi Marine Village, a tutti gli allenatori e ai club dei ragazzi che erano qui a Limassol. Queste vittorie sono il frutto di un lavoro molto intenso sia della classe che a livello di circolo, il tutto è una formula vincente. Il 2018 è un anno che non dimenticheremo!" IL TEAM ITALY È VICE CAMPIONE DEL MONDO OPTIMIST NELLA GARA RISERVATA ALLE SQUADRE Il Team Azzurro della classe Optimist è vice Campione del Mondo a squadre nella rassegna iridata di Limassol, città situata sulla costa meridionale dell'isola di Cipro. La squadra italiana - formata da Marco Gradoni, Flavio Fabbrini, Alessandro Cortese, Alessio Castellan e Davide Nuccorini - ha affrontato e sconfitto durante le regate di domenica 2 settembre Russia, Svizzera, Spagna e Argentina, arrendendosi solo nella finalissima di fronte alla compagine Thailandese e conquistando così una preziosa medaglia d'argento.