Foto Sailing Energy/World Sailing [1/6] Foto Sailing Energy/World Sailing [2/6] Foto Sailing Energy/World Sailing [3/6] Foto Sailing Energy/World Sailing [4/6] Foto Sailing Energy/World Sailing [5/6] Foto Sailing Energy/World Sailing [6/6]

news del 11.12.2017

Iniziate le regate a Sanya (Cina) per i Campionati Mondiali Giovanili

Con cielo coperto e 10/12 nodi da Est sono iniziate oggi in Cina a Sanya le regate dei Campionati Mondiali Giovanili. Tutte le prove in programma portate a termine, due per 420 e Laser Radial e tre per 29er, RS:X e Nacra15. Nei 29er femminili Margherita Porro e Sofia Leoni (CV Arco) entrano subito in sintonia con il campo di regata facendo segnare tre primi di giornata, a soli due punti di distacco, ma con un 12esimo che scartano, le russe Zoya Novikova e Diana Sabirova e in terza posizione le francesi Maiwenn Jacquin/Enora Percheron. Guido Gallinaro (FV Riva) nei Laser Radial maschili comanda una classifica molto equilibrata con un secondo e un settimo posto, in seconda posizione ad un solo punto di distacco l’australiano Caelin Winchcombe, al terzo posto Junrui Lu per Singapore. Nella classifica femminile dei Laser Radial Federica Cattarozzi (CV Torbole) parte bene con un quinto nella prima prova seguito da un 20esimo che la posiziona al decimo posto in generale. Nelle tavole RS:X femminili, Giorgia Speciale (SEF Stamura) chiude la prima giornata in terza posizione con un terzo, un secondo ed un quarto che scarta. Al primo posto la cinese Ting Yu e in seconda posizione l’inglese Emma Wilson. Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia) si trova in quarta posizione nella classifica RS:X maschile con un quarto, un secondo e un 11esimo che scarta, al primo posto l’israeliano Yoav Cohen seguito dal cinese Hao Chen e dallo spagnolo Fernando Gonzales de la Madrid Trueba. Nei 420 maschili Edoardo Ferraro e Francesco Orlando (YC Sanremo) sono in 11esima posizione con un nono ed un 14esimo oggi, in testa alla classifica gli israeliani Ido Bilik/Noam Homri seguiti dagli australiani Otto Henry/Rome Featherstone. Le ragazze del 420 sono state le ultime a tornare a terra oggi, Arianna Passamonti e Giulia Fava (Nauticlub Castelfusano-AV Civitavecchia), sono in 12esima posizione con un 11esimo e un 12esimo di giornata, in testa alla classifica le spagnole Lang/Provenzal Kok seguite ad un solo punto dalle israeliane Korn/Steigman. Nello skiff maschile 29er Norvegia e Svezia comandano la classifica con Mathias Berthet/Alexander Franks-Penty e Kasper Nordenram/Linus Berglund, Federico Zampiccoli e Leonardo Chistè (CV Arco) sono in settima posizione con un settimo, un quinto e un 20esimo che scartano. Settimo posto anche nel catamarano misto Nacra15 per Alessandro Cesarini e Flavia Saveriano (Assonautica Viterbo-CdV Roma) che dopo un inizio difficile chiudono la giornata con un terzo che fa ben sperare per le prossime giornate. Alessandra Sensini da Sanya commenta così la giornata: “ E’ stata una giornata di vento leggero, molto bucato e con corrente, bene le ragazze del 29er subito a loro agio soprattutto nelle andature portanti, anche nel Laser maschile siamo andati bene ma siamo solo all’inizio, stiamo imparando a conoscere il campo di regata e vedremo di migliorare ulteriormente nei prossimi giorni.” Domani primo segnale d’avviso alle 11 ora locale (Italia +7)