news
news del 23.06.2014
Versione stampabile Invia per email

Concluso a Gargnano il Campionato Italiano della Vela Accessibile

Il Campionato Italiano della Vela Accessibile si è chiuso ieri sul Garda con l’assegnazione del Campionato Nazionale della Hansa Class, della Coppa Internazionale del Garda per il doppio paralimpico dello Skud 18 e della Coppa delle Nazioni, il trofeo PAM-Marsilio Pasotti. L’ultima serie di gare si è disputata sempre con la brezza da Sud, la classica “Ora” lacustre. Nello Skud 18 alla fine sono state 6 vittorie per il bergamasco Marco Gualandris e la sua prodiera, la skipper dell’Adriatico, Marta Zanetti, i due che hanno corso a Londra 2012 (quinti classificati), vice Campioni del Mondo nel 2013, ora portacolori dello Yacht Club Italiano di Genova. In seconda posizione si sono confermati Cristiano D’Agaro ed Enrico Whurer della Società Triestina della Vela e della Canottieri Garda di Salò. Terzi sono gli svizzeri Patrik Parker e Andrew Zahno del lago di Costanza, poi i franco-svizzeri Moerch-Vetsch e quinto il vicentino Andrea Stella con la padovana Elisa Bardella del gruppo sportivo di Homerus. La coppa delle Nazioni, il trofeo Marsilio Pasotti-PAM, è andata alla squadra della Svizzera del lago di Costanza.
Nel Campionato Nazionale Hansa 303 i neo tricolori sono il giovanissimo Gianlorenzo Copertari (11 anni) e il suo istruttore-accompagnatore Luca Bovari, portacolori del Circolo Nautico Porto di Potenza Picena. Seguono le due barche del progetto “Paradiso in barca a vela” dei gardesani della Fraglia Vela di Desenzano che nelle gare d’esordio hanno saputo fare ottime cose. Secondi si piazzano Marco Bottardi e Steven Borzani, terzi Giancarlo Meriti e Stefano Ramazzotti. Alla premiazione, al porto di Marina 2000 di Bogliaco, hanno partecipato i vertici di Croce Rossa Italiana, il Presidente della XIV Zona di Federvela Domenico Foschini, il Consigliere Federale Rodolfo Bergamaschi, i rappresentanti di Fondazione Asm-Gruppo A2A, della famiglia Pasotti, il sindaco di Gargnano Albini e l’assessore allo sport Cavalier Gianfranco Scarpetta, il vice presidente operativo di Hyak Onlus senatore Francesco Tirelli. Nel corso della premiazione è stata consegnata agli armatori di “Galeotto” la copia della Coppa che vinsero nella prima regata a vela sul Garda del lontano 1930.
Il Campionato Vela Accessibile 2014 era patrocinato da Expo 2015, dal Consiglio Regionale della Lombardia, dalla Croce Rossa e dalla XIV Zona di Federvela. Tra le varie realtà che supportavano la manifestazione del CV Gargnano ci sono Fondazione Asm-Gruppo A2a, Osmi, Dap Brescia, Unidelta, Croce Rossa Italiana, Brescia Tourism, Hotel Ristorante Villa Giulia di Gargnano, Lab Brescia, Marina di Bogliaco 2000, Alpe del Garda, il consorzio Garda Lombardia, Perla del Garda, Sailing Campus-Il Gioco del Lotto.

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Convenzioni

Progetto Velascuola

Progetto Velascuola