news
news del 23.09.2018
Versione stampabile Invia per email

Trofeo CONI Kinder+Sport, ieri la cerimonia conclusiva

Si è concluso ieri sera con una grande festa il Trofeo CONI Kinder + Sport. La cerimonia della premiazione si è svolta in un clima di grande allegria ed ha visto vincitore il Piemonte che ha brillato nelle varie discipline sportive. Premiati anche i 10 ragazzi più bravi nei TEM, test di educazione motoria, che andranno in Argentina  ad assistere alle Olimpiadi Giovanili.
La premiazione dedicata alla vela si era svolta alcune ore prima al Club Nautico Rimini ed ha visto salire sul podio la Liguria che ha battuto di un soffio l’Emilia Romagna con lo stesso punteggio, ma la parità si è risolta grazie al regolamento CONI che prevede di avvantaggiare la squadra con il partecipante più giovane.
È stato molto interessante vedere ragazzi provenienti dall’Optimist regatare sull’O’pen Bic e trovarsi subito a proprio agio. Per molti nel doppio, il Feva era una classe sconosciuta, le incertezze sono state presto superate con l’aiuto degli istruttori. E altrettanto interessante è stato vedere gareggiare fianco a fianco sul campo dei Techno il campione mondiale e un ragazzino neofita che si è allenato tutta l’estate per poter partecipare al Trofeo. Non si dice la solita frase fatta quando si afferma che in questa manifestazione vi è un vincitore ma nessuno sconfitto, per capirlo bastava essere lì ieri sera con la moltitudine di ragazzi che hanno cantato, ballato, applaudito con un entusiasmo contagioso indossando tutti la maglietta e la felpa con la regione di appartenenza e lo slogan della manifestazione “vivi il tuo sogno”.  Sarà difficile il prossimo anno superare Rimini che ci ha fatto conoscere la sua storia con lo sfondo del ponte di Tiberio nella cerimonia d’apertura, la sua proverbiale giovialità con la premiazione al Parco Fellini, ma anche il grande amore per lo sport dimostrato dai numerosissimi impianti presenti in città.