news
news del 06.06.2018
Versione stampabile Invia per email

Seconda giornata di regate alla Finale di Marsiglia delle World Cup Series 2018

Se ieri i 212 atleti presenti a Marsiglia per la Finale delle World Cup Series 2018 sono stati un po’ conservativi, oggi, seconda giornata dell’evento, le classifiche cominciano a prendere forma, se pur mancano ancora molte prove alla fine; alle 12 prendevano il via le prime competizioni con vento steso sui 7-11 nodi da sud su tutte e 4 le aree di regata.

Tre prove per i Nacra 17 dove i nostri Ruggero Tita e Caterina Banti (GS Guardia di Finanza/CC Aniene) conquistano temporaneamente la leadership - che era ‘azzurra’ anche ieri - con i parziali 6, 1, 3; Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) scivolano in quarta posizione nonostante un primo ed un quarto posto nelle prime prove odierne, a causa di un 15esimo nell’ultima prova che li costringe a conteggiare il 12esimo di ieri; Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei (Compagnia della Vela di Roma/CV Ventotene) concludono la giornata in 15esima posizione.

Resta nei primi dieci della competitiva classe Laser Standard Giovanni Coccoluto (GS Guardia di Finanza), ieri terzo, con i parziali odierni 11 e 13; Nicolò Villa (CV Tivano) si riconferma undicesimo - con un terzo nella seconda prova di oggi ed un 14esimo che scarta - con un punto di vantaggio su Marco Benini (CC Aniene) dodicesimo (10, 20); Zeno Gregorin (SV Cosulich) risale di due posizione e chiude la giornata al ventesimo posto (25, 12). La testa della classifica è in mano britannica, con Nick Thompson primo e Lorenzo Brando Chiavarini secondo, terzo il peruviano Stefano Peschiera.

Francesca Frazza (FV Peschiera) nei Laser Radial è diciannovesima con un ottavo ed un 17esimo posto di giornata, qui la leader provvisoria è la belga Emma Plasschaert.

Conquista un’ulteriore posizione la squadra del 470 maschile composta da Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano) oggi sono quinti con i parziali 9 e 4, anche Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) risalgono di un posto in classifica generale, sono 14esimi (5, 15). Nelle ragazze Elena Berta con Bianca Caruso (CS Aeronautica Militare / Yacht Club Italiano) sono settime con un 13 che scartano ed un ottavo posto frutto di un redress che la giuria ha loro concesso a causa di una collisione avvenuta in acqua con l’equipaggio francese. Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (YC Italiano) chiudono questa seconda giornata in 17esima posizione (18, 11).

Nelle tavole a vela maschili RS:X Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari) mantiene la sedicesima posizione (12, 14) mentre Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria) scivola in 18esima (19, 19).

Domani giovedì 7 giugno si continua a regatare con partenza alle 12, sabato 9 e domenica 10 le Medal Race che saranno visibili in diretta streaming.