news
news del 29.10.2019
Versione stampabile Invia per email

Mondiali Techno293. Prime regate a Puerto Sherry, in Spagna

Anche per oggi le condizioni meteo nella baia di Cadice in Andalusia hanno costretto gli organizzatori del Mondiale Techno293 a non rispettare in pieno il programma della seconda giornata.
Dopo aver aspettato che il vento si distendesse il comitato di regata è riuscito a dare le partenze alle flotte Junior (U15) e Youth (U17) maschili con 7/9 nodi di vento.
Due le prove portate a termine per tutte le flotte maschili dove, negli Under 17, Davide Antognoli (Nauticlub Castelfusano) con due primi di giornata comanda la classifica provvisoria seguito dal francese Jules Chantrel e dall'israeliano Adir Twill, Alessandro Graciotti (SEF Stamura) con un quinto e un 14esimo è in 16esima posizione, Giuseppe Romano (CC Roggero Lauria) è 19esimo (14,7) e Giorgio Falqui Cao (CV Windsurfing Club Cagliari) 20esimo (13,8).
Nella classifica riservata agli Under 15 a comandare è il francese Victor Gaubert seguito dall'israeliano Daniel Halperin, in terza piazza Francesco Forani (Adriatico Wind Club) con due terzi di giornata e in quarta Giuseppe Paolillo (Horizont Sailing Club) con un ottavo e un primo nell'ultima prova. Federico Pilloni (CV Windsurfing Club Cagliari) è in settima posizione e Marco Guida di Ronza (Nauticlub Castelfusano), Giulio Orlandi (SEF Stamura) e Gabriele Zavatteri (CC Roggero Lauria) sono rispettivamente 18esimo, 19esimo e 20esimo.
Il programma della giornata prevedeva lo start per le ragazze un'ora più tardi rispetto alle flotte maschili ma a causa della nebbia calata improvvisamente sul campo di regata sono state costrette a rientrare a terra con un nulla di fatto anche per oggi.
Domani altre due prove in programma con il primo segnale di avviso previsto per le ore 13.