news
news del 01.01.2018
Versione stampabile Invia per email

Mondiale 420 in Australia, sempre bene gli azzurri Under 17

Due prove per ogni flotta nel quarto giorno del Campionato del Mondo 420 2017, a Fremantle in Australia. L'anno nuovo è cominciato con un bel vento teso da Sud-Sud Ovest sui 20 nodi di intensità, e sul campo non è mancata la battaglia.
Soprattutto nella categoria Open, c’è grande competizione tra i primi sette equipaggi raggruppati in soli 9 punti. Edoardo Ferraro e Francesco Orlando (YC Sanremo) con i parziali 4 e 7 occupano la quinta posizione mentre Andrea Spagnolli e Kevin Rio (Fraglia Vela Malcesine) risalgono fino alla settima posizione con 5 e 1.
Tra le donne continua il dominio australiano: 1, 2, 4 e 5 le posizioni occupate dagli equipaggi ospiti all'interno delle quali resiste solo l'equipaggio spagnolo che conserva la terza posizione. Il primo equipaggi italiano è sempre quello composto da Arianna Passamonti e Giulia Fava (Nauticlub Castelfusano-AV Civitavecchia) che mantengono il settimo posto con i parziali 18,9.
Continua l'ottimo campionato dei giovani azzurri che anche con vento forte guidano la classifica U17. Tommaso Cilli e Bruno Mantero (YC Sanremo-CN Costaguta) sono primi, Demetrio Sposato e Gabriele Centrone (CV Crotone-CV 3V) terzi e Tommaso Salvetta e Giovanni Sandrini (FV Riva-Canottieri Garda Salò) sesti. Sono sempre seconde femmine le sorelle Scodnik (YC Italiano), dodicesime assolute.
Questo campionato sta mettendo alla prova la resistenza degli atleti italiani che non sono abituati a regatare per così tanti giorni con vento così intenso. Domani, penultimo giorno di regata, la partenza è programmata alle 12 (+7 dall’Italia) con le medesime condizioni meteo odierne.