news
news del 25.03.2015
Versione stampabile Invia per email

A Milano per il convegno "Promuoviamo la salute esplorando il corpo umano"

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al convegno "Promuoviamo la salute esplorando il corpo umano", evento di formazione e aggiornamento gratuito e rivolto a medici, odontoiatri, pediatri, psicologi, infermieri, sociologi, assistenti sanitari e sociali, educatori professionali, fisioterapisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, tecnici della riabilitazione psichiatrica, terapisti occupazionali, tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, logopedisti, igienisti dentali, dietisti, assistenti sanitari e sociali, laureati in scienze motorie e in scienze della formazione, studenti universitari, istruttori sportivi di ogni disciplina, insegnanti della scuola primaria e media inferiore.
L'evento, in programma per il 2 aprile presso l'Aula Magna dell'Ospedale Niguarda di Milano, si propone come momento interdisciplinare volto ad indagare il rapporto che i più piccoli hanno con la televisione, al fine di evidenziarne i possibili rischi per la salute, ma anche le enormi potenzialità di questo strumento in ambito educativo. Il convegno, giunto alla sua quarta edizione, costituisce un evento di aggiornamento davvero singolare: alternerà alle classiche relazioni congressuali e ai momenti di dibattito, alcuni episodi della nota serie televisiva educativa degli Anni '80 di Albert Barillè "Esplorando il corpo umano", che faranno da filo conduttore all’intera giornata e che saranno commentati e approfonditi da illustri relatori.
La giornata è moderata dal Prof Massimiliano Noseda, medico, specialista in medicina preventiva e docente universitario esperto di “educazione alla salute” e sarà divisa in tre sessioni: la prima focalizzarà l’attenzione sulla televisione come fenomeno sociale e sui possibili rischi per il benessere psicologico dei più piccoli proponendo problemi concreti e soluzioni attuabili. La seconda sarà dedicata all’educazione alimentare e all’igiene dentale, mentre la terza alla promozione del movimento e dello sport al fine di armonizzare la crescita.
L’evento ha avuto il patrocinio dell’Associazione Italiana Dentisti Italiani, del CONI Lombardia e di 16 Federazioni Sportive Nazionali, a partire dalla Federazione Italiana Vela. Un segnale davvero forte e condiviso sull’importanza del movimento e dello sport, a prescindere dalla particolare disciplina, come strumento fondamentale nella lotta alla sedentarietà e al sovrappeso.
Per tutti gli interessati, la partecipazione è gratuita, ma deve essere richiesta attraverso la compilazione di un apposito format disponibile sulla piattaforma didattica www.educazione-salute.it. I 300 posti disponibili verranno assegnati secondo l’ordine di iscrizione fino ad esaurimento.