news
news del 02.12.2018
Versione stampabile Invia per email

MASERATI MULTI 70 VINCE LA 5° RORC TRANSATLANTIC RACE - ANDREA FANTINI CONCLUDE L’UNDICESIMA ROUTE DU RHUM

GIOVANNI SOLDINI A BORDO DI MASERATI MULTI 70 VINCE LA 5° RORC TRANSATLANTIC RACE IN 6 GIORNI, 18 ORE, 54 MINUTI E 34 SECONDI

“È stata una regata super combattuta: per giorni e giorni abbiamo navigato a distanza ravvicinata e per ben tre volte ci siamo incrociati a vista nel bel mezzo dell’Atlantico. PowerPlay è un team molto forte che conosce bene la barca, per noi è stata un’esperienza fantastica: abbiamo avuto modo di fare mille prove, di approfondire e migliorare il modo in cui portiamo Maserati Multi 70. Abbiamo imparato moltissimo in questi giorni e siamo molto soddisfatti di questo risultato. Insomma, una regata dura ma entusiasmante!”

Queste sono le prime parole di Giovanni Soldini a pochi minuti dal taglio del traguardo della quinta edizione della RORC Transatlantinc Race a Grenada, nei Caraibi, avvenuto alle ore 06.54 34’’ UTC (02.54 locali) del 1 dicembre 2018 con il tempo reale di 6 ore, 54 minuti e 34 secondi.

A bordo di Maserati Multi 70 con Giovanni Soldini c’erano altri 6 velisti professionisti: gli italiani Guido Broggi (randista), Nico Malingri e Matteo Soldini (entrambi grinder e tailer); gli spagnoli Carlos Hernandez Robayna (tailer) e Oliver Herrera Perez (prodiere); il francese François Robert (pitman).

La regata, partita da Lanzarote, Canarie, è stata avvincente sin dall’inizio con Maserati Multi 70 e Power Play, il MOD 70 inglese di Peter Cunningham con skipper Ned Collier Wakefield, che si sono sfidati in un agguerrito duello andato avanti per tutte le 2995 miglia attraverso l’Oceano Atlantico fino all’arrivo di Grenada, nei Caraibi.

Maserati Multi 70 andrà ora in cantiere, per prepararsi al prossimo appuntamento sportivo: la RORC 600 Caribbean a febbraio 2019.

ANDREA FANTINI SU ENEL GREEN POWER CHIUDE LA ROUTE DU RHUM IN 31° POSIZIONE NELLA CLASS40 IN 27 GIORNI, 22 ORE, 40 MINUTI E 28 SECONDI

“È stata lunga, dura, difficile e sofferta questa incredibile Route du Rhum - Destination Guadeloupe” - Andrea Fantini

Andrea Fantini su Enel Green Power taglia il traguardo di Pointe-à-Pitre, sull’Isola di Guadalupa, alle ore 12:40:28 (UTC +1) del 2 dicembre 2018, portando a termine l’undicesima edizione della Route du Rhum in 27 giorni, 22 ore, 40 minuti e 28 secondi. 

Una regata, quella di Andrea Fantini, condizionata dallo stop poco dopo la partenza per trovare riparo a Lorient in Bretagna a causa delle avverse condizioni meteo che hanno condizionato l’avvio della regata di molti skipper.

A vincere l’undicesima Route du Rhum tra i Class40 è stato il francese Yoann Richomme su VEEDOL -AIC.