news
news del 11.12.2018
Versione stampabile Invia per email

LE FIAMME GIALLE CONSEGNANO UN PREMIO SPECIALE A RUGGERO TITA E CATERINA BANTI

Nella giornata di oggi - martedì 11 dicembre 2018 - si è svolto presso il Salone d’Onore del CONI il tradizionale incontro di fine anno delle Fiamme Gialle con stampa e Autorità; durante il quale sono stati assegnati numerosi premi tra cui “Atleta dell’Anno Fiamme Gialle 2018”, quello “Alla carriera” e “Promessa dell’anno”.

Tra i presenti, oltre al Presidente del CONI, Giovanni Malagò e al Vice Presidente del CONI, nonché Direttore Tecnico Giovanile FIV, Alessandra Sensini, anche il Presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre.

Per l’occasione è stato attributo un premio speciale a Ruggero Tita, Campione d’Europa e del Mondo in carica della classe Nacra 17, insieme a Caterina Banti.

Durante l’evento è stato anche presentato il tradizionale calendario da tavolo 2019, realizzato ancora, come da consolidata tradizione, da “Marchesi Grafiche Editoriali”, con i mesi scanditi dalle foto degli atleti Fiamme Gialle protagonisti nel 2018, è stata illustrata la prossima stagione agonistica invernale ed estiva, particolarmente densa di importanti appuntamenti nazionali ed internazionali per i colori gialloverdi tra i quali, naturalmente, spiccano le impegnative gare di qualificazione alle Olimpiadi di Tokio 2020. A rappresentare la Federazione Italiana Vela c’era anche Silvia Zennaro, atleta della classe Laser Radial che ha trovato posto con una sua foto tra le pagine del calendario gialloverde.

Il Presidente del CONI Giovanni Malagò è intervenuto così: “Sta diventando una tradizione celebrare questo momento di fine anno di questo meraviglioso gruppo sportivo, a cui lo sport italiano deve dire un infinito grazie. È un percorso che parte da lontanissimo, una storia con dei risultati che sono sotto gli occhi di tutti.” ha detto il Presidente del CONI, aggiungendo poi “Grazie a questa meravigliosa squadra che avete fatto e che sta dando lustro al palmarès del Paese. Mi auguro ci sia sempre da parte dei vertici la volontà di continuare a investire in questo Gruppo Sportivo.”

Ha concluso il Generale Raffaele Romano, Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, che ha  fatto gli onori di casa, salutando e ringraziando le Autorità, la stampa e gli atleti. Il Generale ha poi proseguito: “Ritengo che i risultati che abbiamo raggiunto siano il frutto della bellissima sinergia che esiste tra il CONI, le Federazioni, i Gruppi Sportivi, i tecnici e gli atleti tutti. Se il 2017 è stato un anno eccezionale per il 2018 sono esauriti gli aggettivi. Grazie a tutto il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, non solo la parte tecnica ma anche a quella amministrativo-logistica, che lavora dietro le quinte. L’ atleta che si prepara a una gara ha bisogno di una serie di supporti, occorre fare gioco di squadra. Grandi risultati anche nell'attività giovanile alla quale storicamente teniamo molto.”