news
news del 02.10.2009
Versione stampabile Invia per email

LAMBERTENGHI-BARI VINCONO LA REGATA SNIPE A SCARLINO

Ben 36 gli equipaggi, in rappresentanza di tutte le principali flotte Snipe italiane, si sono ritrovati alla Marina di Scarlino il 26 e 27 settembre per la Regata Nazionale di classe.
Agli ordini del Comitato di Regata presieduto da Carlo Tosi, sono state disputate tutte e 5 le prove previste, con uno splendido sole e venti dai quadranti settentrionali variabili in intensità e direzione sabato, più regolari domenica. Funzionale, al solito, la logistica con gli equipaggi che hanno usufruito degli ampi spazi e degli scivoli a mare predisposti dalla marina di Scarlino.
La vittoria è andata ai trentini Paolo Lambertenghi e Antonio Bari (CV Torbole, 1-4-1-7-5) che hanno preceduto l'equipaggio misto italo-americano di Pietro Fantoni e Kathleen Tocke (CV Muggia, 3-7-9-1-1). Terzi i liguri Enrico Solerio e Roger Olivieri (YC Sanremo, 9-1-3-8-2).

Il Club Nautico Scarlino presieduto da Guido Spadolini si prepara ora all'evento conclusivo della sua lunga stagione agonistica. Il gran finale sarà dedicato all'appassionante disciplina del match race, con il Campionato Italiano Assoluto in programma dal 22 al 25 ottobre.

Un evento di altissimo livello tecnico, a cui sono stati invitati i 12 migliori timonieri italiani della specialità dell'uno contro uno. In regata ci saranno campioni come Paolo Cian, numero 4 nelle classifiche Mondiali, Francesco Bruni, azzurro in tre Olimpiadi e tattico del Joe Fly Sailing Team, timonieri esperti come Roberto Ferrarese, giovani già affermati come Jacopo Pasini, campione uscente, Simone
Ferrarese e altri provenienti dalle selezioni nazionali. L'evento sarà disputato con le 6 imbarcazioni First 750 di proprietà della Marina di Scarlino, che saranno assegnate per sorteggio ai vari
equipaggi.