news
news del 31.03.2016
Versione stampabile Invia per email

Il report della Regata Nazionale dei 555 ad Augusta

“Pasqua con chi vuoi” e il popolo delle 555, per disputare la prima Regata Nazionale, ha voluto fare Pasqua anche quest’anno in Sicilia ma per paura del “troppo” di Marsala 2015, a questo giro, si è optato per la prima volta ad Augusta. Grazie all’instancabile opera del Presidente della VII Zona Ignazio Florio Pipitone, record di presenze con ben 18 equipaggi iscritti. Il golfo Xifonio ha regalato condizioni Ideali per lo svolgimento di 5 prove su 6 previste. Oltre 80 giovani velisti sono scesi in acqua dove, entrambi i giorni, una brezza si è distesa da una parte all’altra del golfo arrivando a toccare i 12 nodi d’intensità (110° la direzione). Condizioni ideali per i giovani velisti impegnati in questa manifestazione organizzata su delega della Federazione Italiana Vela dall’indiscutibile bravura del Comitato di Regata del Club Nautico Augusta.
Vittoria dell’equipaggio della I Zona (Liguria) del Pontile di Genova capitanato da Cesare Ravizza (Campione Nazionale 2015) coadiuvato da Carola Paternoster, Michele Gigliotti, Nicolò Botti e Jacopo Loiudice. Al secondo posto, primi Under 16, l’equipaggio della IV Zona (Lazio) del RCC Tevere Remo timonato da Giovanni Iannone in equipaggio con Giulio Mazzetti, Filippo Picciotti e Flavio Bossu. Al terzo posto ancora un equipaggio laziale, quello del Tevere Remo con timoniere Giuseppe Carbone ed equipaggio formato da Leonardo Fabian, M.Elda Carbone ed Elda Testa.
Il Presidente, a conclusione della cerimonia di premiazione ha pubblicamente elogiato il gesto sportivissimo dell’equipaggio del Reale Club Canottieri Tevere Remo, giunto secondo assoluto, per aver ceduto il premio ricevuto per il primo posto Under 16 al secondo equipaggio della Società “Il Pontile”, interamente Under 16, perché a loro giudizio "ha dimostrato di essere un ottimo equipaggio". Interessante il fuori programma con la visita effettuata sulle Unità della Marina Militare di base ad Augusta su Nave Fulgosi e Nave Bettica, unità impegnate attualmente nella missione umanitaria Mare Nostrum e molto apprezzata dai giovani velisti.
Il prossimo appuntamento con i 555 è a Punta Ala per l’ormai consueto Trofeo Marotta, il 16 e 17 aprile.