news
news del 08.01.2016
Versione stampabile Invia per email

Il Circolo del Remo e della Vela Italia apre la sua stagione agonistica.

Sabato 9 e domenica 10 gennaio, cento velisti prenderanno parte al primo dei tre appuntamenti con le regate delle “Coppe Challenge” organizzate dal Circolo del Remo e della Vela Italia, riservate alle classi Optimist, 420, Laser e J22.
Le prove, che proseguiranno nei fine settimana sempre di gennaio 16/17 e 23/24, danno ufficialmente il via alla stagione agonistica delle derive e saranno inoltre tutte valide ai fini del Campionato Zonale 420. Anche gli Optimist correranno per la classifica zonale ma solo l’ultima domenica di gara.
Dieci i premi challenge in palio: la Coppa Guido Imperiali di Francavilla sarà assegnata al migliore dei J22, prima classe sulla linea di partenza.
La classe 420 correrà per la Coppa Pasquale de Conciliis ed anche per la Coppa Mario Mazzetti in palio per la classifica femminile .
La Targa Tom Volpe, la Coppa Augusto Cesareo e la Coppa Nazario Sanfelice sono i trofei Challenge assegnati rispettivamente alle classi Laser Standard, Radial e 4.7, mentre la Coppa Ubaldo Fondi, premierà la categoria Master della classe Laser (atleti dai 35 anni in poi).
Agli Optimist verranno consegnate le Coppe Santa Lucia (Juniores) e Chiappariello (cadetti).
I risultati dei migliori atleti in gara per ogni circolo determineranno la classifica a squadre per le Società, per le quali è in palio Coppa Paolo Marulli d’Ascoli.
“I Trofei Challenge dedicati alle derive sono per il Circolo Italia molto importanti. Il nostro Sodalizio è incentrato soprattutto sull’attività giovanile perché rappresenta il futuro della vela napoletana - ha commentato Lars Borgström, Consigliere al Materiale Vela del Circolo rossoblù – la nostra squadra agonistica vede la presenza di 40 giovani velisti di buon livello tra cui spicca Gaia Falco, fresca vincitrice della classifica femminile e terza assoluta al Trofeo Marcello Campobasso conclusosi lo scorso week end”.

Primo appuntamento sabato 9 gennaio alle 11.30 nelle acque antistanti il Castel dell’Ovo per la partenza della prima regata della classe J22.