news
news del 08.09.2013
Versione stampabile Invia per email

Follonica - CONCLUSA L’AFFOLLATA E SPETTACOLARE KERMESSE DELLA VELA UNDER 19

Le barche sui carrelli, le attrezzature stipate dentro i furgoni, le macchine strapiene, i saluti e le promesse di un arrivederci, al più presto, su un campo di regata: Follonica saluta gli oltre 400 velisti dei Campionati Nazionali Giovanili (classi in singolo) che per quattro giorni hanno dato vita alla manifestazione di vela Under 19 più importante e affollata del calendario nazionale, un evento che ha riunito una miriade di giovani velisti (e relativi allenatori e accompagnatori) distribuiti in cinque classi: le derive Optimist, Laser Radial M/F e Laser 4.7 M/F, e le tavole a vela Techno 293 M/F ed RS:X.

Oggi le ultime regate del programma si sono svolte in condizioni differenti rispetto ai giorni scorsi, con uno Scirocco che ha soffiato fin dalla mattina intorno ai dodici nodi d’intensità, consentendo ai tre Comitati di Regata presenti in acqua di far disputare in tempi relativamente rapidi le ultime prove in programma, decisive per l’assegnazione dei titoli Nazionali Giovanili.

Organizzati dal Club Nautico Follonica e dal Gruppo Vela della Lega Navale Italiana di Follonica, con la collaborazione del Club Nautico Scarlino, dello Yacht Club Punta Ala, dell’Associazione Protemare e del Circolo Nautico Carbonifera, i Campionati Nazionali Giovanili (classi in singolo) hanno concluso un ciclo dedicato alla vela giovanile iniziato a fine agosto al Marina degli Aregai (Sanremo) con i Campionati riservati alle classi in doppio e proseguito a Marina di campo (isola d’Elba) con la Coppa Primavela.

Di seguito i primi tre di ogni classe: classifiche su www.regatedelgolfo.it/regata.htm.

Classe Optimist Under 16 femminile: 1.Elisabetta Fedele (Yacht Club Cagliari); 2.Arianna Passamonti (Tibi Sail); 3.Arianna Forelli (Fraglia Vela Malcesine).

Classe Optimist Under 16 assoluto: 1.Luca Valentino (CV Cesenatico); 2.Elisabetta Fedele (Yacht Club Cagliari); 3.Arianna Passamonti (Tibi Sail).

Classe Laser Radial under 19 femminile: 1.Claretta Tempesti (CN Livorno); 2.Valentina Baldi (YC Italiano); 3.Linna Valeri (Amici della Vela Cervia).  

Classe Laser Radial under 19 maschile: 1.Gianmarco Planchestainer (Fraglia Vela Malcesine); 2.Riccardo Vincenzi (FV Malcesine); 3.Simone Salvà (CN Brenzone).

Classe Laser 4.7 under 16 femminile: 1.Carolina Albano (CdV Muggia); 2.Federica Cattarozzi (CV Torbole); 3.Greta Grasmman (SN Pieta Julia).

Classe Laser 4.7 under 16 maschile: 1.Mattia Ricci (LNI Pescara); 2.Francesco Barberis (Circolo Canottieri Domaso); 3.Andrea Ribolzi (CV Canottieri Intra).

Classe Techno 293 M/F under 13 femminile: 1.Gioia Barbera (Nauticlub Castelfusano); 2.Marta Bonetti (AV Windmar); 3.Matilde Bianconcini (Adriaco Windsurfing Club).

Classe Techno 293 M/F under 13 maschile: 1.Giorgio Stancampiano (C. Roggero Lauria); 2.Gabriele Andrea Berni (Adriatico Wind Club); 3.Nicolò Gatti (C. Surf Torbole).

Classe Techno 293 M/F under 15 femminile: 1.Enrica Schirru (Windsurfing Club Cagliari); 2.Rosanna Stancampiano (C. Roggero Lauria); 3.Alessandra Papitto (LNI Ostia).

Classe Techno 293 M/F under 15 maschile: 1.Daniele Gallo (Nauticlub Castelfusano); 2.Niccolò Bianconcini (Adriaco Wind. Club); 3.Daniele Aromantario (Naut. Castelfusano).

Classe Techno 293 M/F under 17 femminile: 1.Eugenia Bologna (Canottieri Marsala); 2.Giulia Alagna (Canottieri Marsala); 3.Simona Torchia (Albaria).

Classe Techno 293 M/F under 17 maschile: 1.Matteo Evangelisti (LNI Civitaveccia); 2.Ruggero Lo Mauro (C. Roggero Lauria); 3.Francesco Tomasello (C. Roggero Lauria).

Classe RS:X femminile: 1.Marta Maggetti (Windsurfing Club Cagliari); 2.Elena Vacca (Windsurfing Club Cagliari).

Classe RS:X maschile: 1.Mattia Camboni (LNI Civitavecchia); 2.Manolo Pochiero (LNI Civitavecchia); 3.Tommaso Tensi (LNI Ostia).

«Con questa seconda parte dei Campionati Nazionali Giovanili, si conclude la stagione dell'attività giovanile e non poteva esserci finale migliore», ha commentato Francesco Ettorre, Vice-Presidente della Federazione Italiana Vela. «Il golfo di Follonica si è dimostrato ancora una volta un campo di regata fantastico, con condizioni meteo perfette. E inoltre la capacità organizzativa dei circoli coinvolti è davvero notevole, quindi non posso che fargli i complimenti. In questi giorni abbiamo visto ragazzi che rappresentano delle buone speranze per il futuro, a conferma del valore dell'attività giovanile, e questo vale per tutto il territorio italiano. Voglio ringraziare quindi gli organizzatori, gli allenatori e tutti gli atleti presenti qui a Follonica».