news
news del 11.08.2017
Versione stampabile Invia per email

Europei juniores 420 e 470 a Riva del Garda: Italiani in grande evidenza soprattutto nella classe 420 Open e Under 17

Ancora sveglia all’alba per tutto lo staff di Giuria Internazionale, Comitato di Regata, posaboe e staff organizzativo della Fraglia vela Riva che per il secondo giorno ha programmato la partenza delle prime regate alle 8 del mattino, sperando nel vento da nord che solitamente soffia sul Garda Trentino. Oggi è toccato alla sola flotta 470, ma il vento non è stato così generoso come ieri ed hanno potuto disputare una sola prova con vento da nord piuttosto leggero. Nonostante il meteo in continuo cambiamento alle 12 è cominciato a soffiare il vento da sud, l’Ora, ed è stato possibile proseguire con le regate per la classe 470 ed iniziare con le prime due finali dei 420, con la flotta divisa in Gold (i primi 55) e Silver, oltre agli under 17.

470 M
A giocarsi il campionato sono quasi solo i primi tre equipaggi che si alternano nelle primissime posizioni: in testa con un solo punto di vantaggio i francesi Machetti-Dantés oggi in gran forma con un primo realizzato nella regata della mattina con un intero bordo di vantaggio, e 1-2 del pomeriggio. Gli azzurri Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con 6-2-1, rimangono gli unici che sembrano contrastare in modo concreto i francesi, dato che i britannici Hazeldine-Orr, sono terzi, a ben 19 punti di ritardo.

470 F
Passano dal quarto al primo posto le greche Bozi-Klonaridou (6-7-1), a pari punti con le turche Kaynakci-Aslan (9-6-8). Gran recupero delle francesi Lefort-Granier, che da ottave sono ora terze con quattro punti di distacco. Prime italiane, settime generali, le triestine Marchesini-Fedel (SVB Grignano) seguite due posizioni dietro dalle compagne di circolo Russo Cirillo-Linussi, protagoniste questa mattina di un bel secondo posto.

420 Open
Gli spagnoli Balaguer-Massanet mantengono la testa della classifica con un bel margine nonostante la giornata negativa che li ha visti non brillare in entrambe le prove (14-16); sono primi davanti agli statunitensi Ascencios-Chisari, ma per quanto riguarda gli europei prosegue la rimonta dell’equipaggio ligure (YC Sanremo) Ferraro- Orlando, che sono passati in terza posizione assoluta, seconda continentale, concludendo la seconda regata di oggi con un bel primo. Ancora buone notizie azzurre con l’equipaggio del Circolo velico 3V Romeo-Tamburini oggi decisamente performanti: con due secondi passano quarti in generale, terzi europei.

420 Under 17
I Campioni europei in carica Sposato (CV Crotone)-Centrone (CV 3V) rimangono saldamente al comando e con 4-8 di giornata lasciano ben 19 punti ai secondi, le greche Spanaki-Papadopolou, naturalmente prime femmine. Il timoniere della Fraglia Vela Riva Tommaso Salvetta, con a prua Giovanni Sandrini (SC Garda Salò) ha reagito bene alla squalifica piuttosto inaspettata presa ieri: con una condotta di controllo ha recuperato qualche posizione ed è quarto, terzo della categoria maschile a 4 punti dal podio. I giovanissimi azzurri della flotta 420 sono davvero competitivi, in quinta posizione assoluta ci sono Cilli-Mantero (YC Sanremo-CN Costaguta). Prime delle ragazze Carlotta e Camilla Scodnik (YCItaliano), undicesime assolute e terze europee.

Domani stesso programma di oggi con partenza ore 8:00 per i 470 e ore 13:00 per i 420.