news
news del 13.07.2019
Versione stampabile Invia per email

CONTO ALLA ROVESCIA PER LA PARTENZA DEGLI HEMPEL YOUTH SAILING WORLD CHAMPIONSHIPS 2019 A GDYNIA IN POLONIA

L'edizione 2019 degli Hempel Youth Sailing World Championships è alle porte e sta iniziando a crescere l'attesa nei giovani velisti provenienti da 66 nazioni che stanno cominciando ad affollare la città polacca di Gdynia.

Più di 400 i velisti iscritti che si sfideranno nelle otto classi presenti: 29er maschili e femminili, 420 maschili e femminili, RS: X maschili e femminili, Laser Radial e Nacra 15.

Le gare inizieranno lunedì 15 luglio e si concluderanno venerdì 19 luglio, quando verranno incoronati nove nuovi campioni del mondo giovanile.

Le flotte degli RS: X, maschili e femminili, presentano una serie di astri nascenti che hanno già ottenuto importanti risultati nelle competizioni internazionali. Tra i ragazzi saranno presenti il francese Fabien Pianazza, l’azzurro Nicolò Renna e il britannico Finn Hawkins. Tra le ragazze, la russa Yana Reznikova, l’israeliana Linoy Geva, la francese Heloise Macquaert, l’australiana Amelia Quinlan, la coreana Jieun Seo e la statunitense Dominique Slater.

Le flotte più numerose a Gdynia sono quelle maschili e femminili dei Laser Radial con 57 e 47 velisti a comporle. Presenti l’argentino Juan Cardozo dell’Argentina, l’australiano Zac Littlewood e lo spagnolo Jordi Lladó Durán, tre dei più seri pretendenti al gradino alto del podio. Nella flotta femminile gareggeranno la britannica Matilda Nicholls, la spagnola Ana Moncada Sánchez, la belga Eline Verstraelen e la svizzera Rosine Baudet.

Tra gli equipaggi dei Nacra 15, particolare attenzione è posta sulla coppia argentina formata da Dante Cittadini e Teresa Romairone e sulla francese francese Titouan Petard e Marion Declef.

L'italiano Andrea Spagnolli torna all'edizione 2019 con Alice Cialfi, dopo aver vinto l’argento nel 2018 in coppia con Giulia Fava.

Il team polacco formato da Patrik Kosmalski e Tomasz Lewandowski, reduce dall’oro alla Kieler-Woche in una flotta Open 420 di 62 barche, gareggia in casa con grandi speranze di medaglia. A dargli del filo da torcere ci penseranno i turchi Oguz Er e Tansu Sarlak, gli svizzeri Achille Casco e Elliot Schick, gli israeliani Tal Sade e Noam Homri, i portoghesi Manuel Fortunato e Frederico Baptista e il tedeschi Kristian Lenkmann e Philip Hall. Tra le ragazze ci saranno le brasiliane Marina da Fonte e Marina Arndt, le tedesche Theresa Stenlein e Lina Plettner e le croate Antonia Kustera e Maris Basic.

I norvegesi Mathias Berthet e Alexander Franks-Penty sono i favoriti tra i 29er maschili con i neozelandesi Seb Lardies e Scott McKenzie, i britannici Ewan Wilson e Finley Armstrong e i finlandesi Ville Korhonen e Edvard Bremer. Tra le ragazze dei 29er le favorite sono le statunitenti Berta Puig e Isabella Casaretto seguite dalle francesi Juliette Berthier e Marie Devoize, dalle britanniche Freya Black e Millie Aldridge, dalle australiane Alice Buchanan e Dervla Duggan.

La spedizione azzurra è formata da 14 atleti:

Zeno Santini e Marco Misseroni (Circolo Vela Arco) nei 29er maschili;
Sofia Giunchiglia e Marta Giunchiglia (Circolo Velico Sferracavallo) nei 29er femminili;
Demetrio Sposato e Gabriele Centrone (Club Velico Crotone) nei 420 maschili;
Carlotta Scodnik e Camilla Scodnik (Yacht Club Italiano) nei 420 femminili;
Matteo Paulon (Yacht Club Canigione) nei Laser Radial maschili;
Chiara Benini Floriani Fraglia Vela Riva) nei Laser Radial femminili;
Nicolò Renna (Circolo Surf Torbole) negli RS:X maschili;
Marta Monge (Circolo Nautico del Finale) negli RS:X femminili;
Andrea Spagnolli (Fraglia Vela Malcesine) e Alice Cialfi (Circolo Velico Ventotene) nei Nacra 15 misti.

La cerimonia di apertura di domenica 14 luglio darà ufficialmente il benvenuto in città ai velisti prima dell’inizio effettivo delle regate previsto per lunedì 15 luglio. Venerdì 19 luglio si disputerà l’ultima giornata di regate e a seguire si terrà la premiazione dell'edizione 2019 degli Hempel Youth World Sailing Championships.