news
news del 07.07.2019
Versione stampabile Invia per email

Concluso a Portoroz in Slovenia il Mondiale U24 della classe 470

Con le Medal Races odierne si sono conclusi a Portoroz in Slovenia i 470 Junior World Championship 2019.

Dopo l’oro vinto ieri, con una giornata di anticipo, da Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) oggi arriva in classifica Men/Mixed anche il primo posto di Maria Vittoria Marchesini e Bruno Festo (SV Barcola Grignano/LNI Mandello), a confermare il buon lavoro svolto sugli equipaggi misti in vista dell’Olimpiade di Parigi 2014, arriva anche il secondo posto mixed di Andrea Totis e Alice Linussi (LNI Mandello/SV Barcola Grignano). Medaglia d’argento 470 men/mixed per Gottlich/Klasen (GER) e bronzo per Schluter/Eichhorst (GER).
Nella classifica femminile a vincere l’oro sono le tedesche Wanser/Wanser, argento per Amar/Riou (FRA) e bronzo per Dahnke/Winkel (GER). Le nostre Luisa Penso e Anna Pagnini (YC Adriaco) chiudono il Mondiale in nona posizione.

Giacomo Ferrari:
"Vincere così da grande soddisfazione, abbiamo avuto ogni tipo di condizione e anche i primi giorni, con vento leggero dove dovevamo gestire la regata dal punto di vista tattico, siamo andati molto bene, poi il terzo giorno è arrivato finalmente vento teso e siamo andati benissimo ma lo sapevamo perché amiamo quelle condizioni, il quarto giorno con un ottavo non abbiamo iniziato benissimo ma ci siamo subito ripresi vincendo la seconda regata. Poi quando c'è stato da dare l'accelerata finale abbiamo vinto la regata con un grosso distacco sul secondo. Oggi in Medal siamo stati molto tranquilli anche perché avevamo già la certezza dell'oro e c'era chi si stava giocando una medaglia. Siamo contentissimi!"

Prossimi appuntamenti per la classe 470 i Campionati Europei Junior in Spagna dal 23 al 30 luglio e il Mondiale di classe sul campo di regata olimpico di Enoshima dal 2 al 9 agosto.