news
news del 03.09.2017
Versione stampabile Invia per email

Concluso a Porto il Mondiale 49er, titolo a britannici e danesi

Si è concluso oggi a Porto, in Portogallo, il Campionato del Mondo 49er che verrà ricordata per le strane condizioni meteo. Zero vento nei primi due giorni che è diventato intenso con onda i seguenti due ed oggi, nell’ultima giornata ha fatto di tutto: nella mattina arrivava da Est e il Comitato ha dato la prima partenza, ma poi è calato prima dell’arrivo della prima prova. Gli equipaggi hanno atteso oltre due ore in mare e poi è arrivato da Nord, prima sui 12 nodi e poi è salito fino a 16 con raffiche a 20.

Sono Campioni del Mondo 49er i britannici Dylan Fletcher e Stuart Bithell, secondi i connazionali James Peters e Fynn Sterrit e bronzo agli austriaci Benjamin Bildstein e David Hussl.
Gli italiani Jacopo Plazzi e Andrea Tesei (CC Aniene/YC Adriaco) concludono con una bella vittoria la loro avventura Mondiale, e sono decimi in generale. Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni (CC Aniene/Marina Militare) sono 25esimi, oggi secondi in una prova della Silver Fleet; Simone Ferrarese e Valerio Galati (CV Bari/LNI Trani) sono 45esimi al loro primo importante evento in 49er; Riccardo Groppi e Stefano Dezulian (FV Malcesine) sono 62esimi e Edoardo Campoli con Lorenzo Cianchi (CN Marina di Carrara) 70esimi.

Sono Campionesse del Mondo 49er FX le danesi Jena Mai Hansen con Katja Salskon-Iversen, seguite dalle brasiliane Martine Grael e Kahena Kunze, bronzo alle kiwi Alexandra Maloney e Molly Meech.
Le italiane non sono riuscite ad arrivare alle medal races, il miglior piazzamento va a Francesca Bergamo e Jana Germani (YC Adriaco/CN Sirena) ventisettesime; Carlotta Omari/Matile Di Stefano (CN Sirena ASD Triestina Vela) sono 42esime e Maria Ottavia Raggio con Alice Sinno (CV La Spezia/Marina Militare) sono 45esime.