news
news del 14.10.2017
Versione stampabile Invia per email

Concluse a Genova le regate degli European Para Youth Games 2017

Si sono concluse oggi a Genova le regate degli European Para Youth Games 2017. Sette prove disputate nei tre giorni, tutte caratterizzate da poco vento ma grande entusiasmo per la prima edizione dei giochi con la partecipazione della vela. Nove gli equipaggi in gara a bordo degli Hansa 303, per un totale di diciotto atleti coinvolti provenienti da cinque Nazioni.
Il vincitore è stato l’equipaggio francese, che ha preceduto inglesi e olandesi. Gli italiani Davide Di Maria, 16 anni, e Morgan Segatore, 13 anni (Circolo Canottieri Garda Salò) hanno finito quinti mentre Alessandro Migliaccio, 12 anni, e Francesco Maria Maglione, 17 anni, del Circolo Peepul ASD Napoli hanno chiuso al nono ed ultimo posto.
“Siamo felici e soddisfatti dei risultati dei nostri ragazzi – dice Beppe Devoti, tecnico FIV – eravamo alla prima regata dopo aver iniziato l’attività giovanile disabili proprio quest’anno in vista di questo evento. Abbiamo pagato il vento debole, perché i nostri equipaggi erano i più pesanti della flotta. Vorremmo continuare il programma con loro cercando di allargare il gruppo, l’idea che la vela rimanga all’interno di questo evento potrebbe essere un valido incentivo, ma dipenderà dalla location che sceglieranno per gli European Para Youth Games del 2019, e se sarà vicina al mare o ad un lago. Sarebbe utile rimanesse nel paniere degli sport anche in vista di un rientro della vela alle Paralimpiadi, uno degli obiettivi di World Sailing”.
L’evento si svolge grazie alla collaborazione delle federazioni paralimpiche: Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, Federazione Italiana Sport Paralimpici Ipovedenti e Ciechi, Federvela, Federazione Italiana Tennistavolo, Federazione Italiana Bocce.