news
news del 05.10.2019
Versione stampabile Invia per email

Campionato Italiano Match Race. Al Circolo Velico Ravennate si incorona il re dell'uno contro uno

Iniziato a Marina di Ravenna il Campionato Italiano Match Race. Organizzato dal Circolo Velico Ravennate, che per l'occasione mette a disposizione i suoi otto TOM 28, l'evento impegnerà fino a domenica dodici tra i più talentuosi specialisti dell'uno contro uno in chiave velica, numero massimo previsto per un appuntamento di tale caratura.

A essere premiato con il titolo di campione italiano sarà non solo il vincitore assoluto, ma anche il migliore del raggruppamento Under 23 dato che per la prima volta nella storia della manifestazione alla stessa viene attribuita la doppia valenza di campionato giovanile e overall.

Tra gli iscritti i migliori talenti italiani, a partire dal già campione iridato giovanile Ettore Botticini, portacolori del team rappresentate il Circolo Nautico e della Vela Argentario, e da Jacopo Pasini del Circolo Velico Ravennate che, con i suoi sette titoli italiani, è uno dei massimi interpreti della specialità.

Ieri, per la prima giornata, il comitato di regata è riuscito a far disputare 10 voli del primo round robin scegliendo le finestre meteo ottimali in una giornata caratterizzata da vento leggero. La classifica vede Jacopo Pasinil (CV Ravennate) in testa con cinque vittorie su cinque voli disputati, a pari punti il team di Ettore Botticini (CNV Argentario) con sei voli disputati e in terza posizione Riccardo Sepe (CV 3V), Rocco Attili (CV 3V) e Pietro Corbucci (SC Garda Salò) a pari merito con quattro punti.

Oggi sono previsti altri 9 round robin per concludere la fase di qualificazione e stabilire la classifica per le semi-finali e le finali in programma domenica 6 ottobre.