news
news del 25.08.2009
Versione stampabile Invia per email

Campionato Italiano Assoluto d'Altura oggi le prime regate a Gaeta

Si è ufficialmente dato il via al Campionato Italiano Assoluto d'Altura 2009.

Ieri sera nella scenografica cornice del nuovo Y.C.Gaeta, intitolato a Egeo Vittorio Simeone, si sono aperti ufficialmente i giochi. Tanti gli ospiti presenti nello spazio situato proprio a ridosso delle banchine dove sono posizionate le cinquanta imbarcazioni iscritte al campionato: notevole è stata la partecipazione delle autorità civili e militari del territorio che hanno sottolineato ulteriormente l’importanza dell’evento sportivo. Sul prato dello Y.C.Gaeta erano tanti i volti noti della vela nazionale. Il benvenuto ai regalanti è stato dato in primis dal sindaco di Gaeta che, tra l’altro, ha augurato buona permanenza a tutti gli equipaggi. Giacomo Bonelli, coordinatore dei circoli velici e vero padrone di casa ha ringraziato tutti i partner che stanno collaborando alla creazione dell’evento. Particolarmente gradito il saluto del dott. Romolo Guasco direttore della Litorale SpA che è intervenuto alla cerimonia per conto del Presidente della Regione Lazio Marrazzo e dell’Assessore allo Sport Mancini. Il dott. Guasco ha voluto sottolineare le peculiarità turistiche della città in chiave di una valorizzazione turistica comprensoriale.

Non sono mancati gli interventi degli organi federali quali il dott. Alessandro Mei della IV Zona FIV e del dott Francesco Sette rappresentante UVAI che hanno voluto evidenziare l'importanza dell'evento sportivo e l'alto livello competitivo che attende i regatanti. In banchina alcuni dei più importanti velisti del panorama nazionale e mondiale, a cominciare dagli armatori Maurizio Biscardi, Pietro Mortari, Paolo Morville, solo per citarne alcuni, ma anche atleti di spicco come Mauro Pelaschier, Gabriele Bruni, gli olimpionici Andrea Trani e Larissa Nevierov. Oggi le prime regate con la chiusura della manifestazione sabato 28. Venerdì l'attesa visita del presidente della FIV, Carlo Croce.

Nella serata è stato presentato il trofeo Mylius, una scultura di alabastro dell’artista Sasi Menale, premio offerto dal cantiere Mylius: un riconoscimento da legare alla bellezza delle imbarcazioni al di la della tecnica. Sono state anche distribuite centinaia di cartoline che entro le ore 18.00 di oggi dovranno essere consegnate alle urne. Infine il saluto della madrina della manifestazione On. Daniela Melchiorre ha dato ulteriore prestigio alla manifestazione.

Comunicati, classifiche e immagini sono disponibili su www.gaetavela.com