news
news del 21.07.2018
Versione stampabile Invia per email

CAMPIONATO EUROPEO HOBIE MULTICLASSE 2018 20/28 LUGLIO Hornbæk, DANIMARCA

Iniziate oggi, sabato 21, le regate dell’Europeo Hobie Cat. L’evento multiclasse si svolge a Hornbæk in Danimarca, una splendida location a 50km da Copenhagen sulla spiaggia nord della macroisola danese di Sjælland che si affaccia sullo stretto tra Danimarca e Svezia.

L’Hornbæk Boat Club - il circolo che organizza l’evento - ha ospitato, in passato, molte regate locali ed internazionali per classi veliche tra cui Hobie Dragoon, CB66 e Molich X. La sua distesa d’acqua antistante è conosciuta per i venti costanti ed è una location ambita da molti velisti nordeuropei. A seconda delle condizioni meteo si presta bene anche a contest di kitesurf e SUP. Oltre alla vela ci saranno mole iniziative collaterali tra cui un concerto pop ed una vasta gamma di eventi tra il sabato e la domenica, a confermare Hornbæk anche come meta vacanziera per il turismo locale.

Tra oggi e domani correranno le classi HC16 Femminili, Master, GrandMaster, GrandGrandMaster e Hobie16 Spi Open (con premiazione il 22 sera); tra oggi e il 24 regateranno Hobie 14, Hobie16 Spi Youth, Hobie Dragoon e Hobie 16 Open (con premiazione il 24 sera con a seguire Hobie Party). Successivamente, tra il 25 ed il 28 avranno luogo le finali dell’Europeo HC16 ed il mondiale WildCat, vero cuore della manifestazione, con relative premiazioni la sera stessa del 28.

Molti gli italiani che partecipano a questo evento fatto di tanto divertimento, ma con il cuore che batte per la vela e per l’Hobie.

5 equipaggi per la classe Hobie Dragoon: Alessandro Radicchi e Federico Castellana (Compagnia della Vela Roma), Eleonora Tabussi e Leonardo Matarazzo (LNI Ostia), Gianmaria Tuma (CV Ventotene) e Riccardo D’Amico (Compagnia Vela Roma), Giulio Cosimo Cerasuolo (CV Ventotene) e Davide Brufani (Compagnia Vela Roma), Leonardo Flavio Iacomelli e Lorenzo Cepparotti (LNI Ostia).

14 equipaggi per la classe Hobie 16 Youth Spi: Alessandro Serra e Gianmarco Mascia (Windsurfing Club Cagliari), Andrea Tramutola e Matilde Picarazzi (Tognazzi Marine Village), Arto Hirsch (Compagnia Vela Roma) e Ludovica Vannini (Centro Velico 3V), Carlo Centrone e Diana Passoni (Centro Velico 3V), Carlo Ruggiano ed Elisa Mustacchi (Centro Velico 3V), Edoardo De Nicola e Pietro Artero (LNI Ostia), Gialuigi Gazerro (Compagnia Vela Roma) e Sara Anita Brugnacca (YC Anzio), Gianmarco Gini e Marta Vigorito (Centro Velico 3V), Leonardo Morelli e Victoria Giannetti (Compagnia Vela Roma), Lorenzo Rossi e Ludovica Festino (Tognazzi Marine Village), Matteo Aprile e Matteo Mazzola (LNI Ostia), Nicola Abimbola e Chiara Baccara (Windsurfing Club Cagliari), Pietro Telesforo e Filippo Palumbo (Centro Velico 3V), Riccardo Del Prete (Compagnia Vela Roma) e Alice Cialfi (CV Ventotene).

1 equipaggio per la classe Hobie 16 Women: Sara Tringali e Arianna Menichetti (LNI Ostia).

2 equipaggi per la classe Hobie 16 Masters/Grand Masters/Grand Grand Masters: Franco Bove e Daniela Groos (LNI Ostia), Gessa Pierandrea e Roberto Dessy (WCC).

3 equipaggi per la classe Hobie 16 Spi Cup: Edoardo De Nicola e Pietro Artero (LNI Ostia), Massimiliano De Palma e Lorenzo Iacobelli (LNI Ostia), Matteo Aprile e Matteo Mazzola (LNI Ostia).

22 equipaggi per la classe Hobie 16 Open: Alessandro Serra e Gianmarco Mascia (Windsurfing Club Cagliari), Andrea Martinelli e Caterina Degli Uberti (Compagnia Vela Roma), Andrea Tramuntola e Matilde Picarazzi (Tognazzi Marine Village), Arto Hirsch (Compagnia Vela Roma) e Ludovica Vannini (Centro Velico 3V), Carlo Centrone e Diana Passoni (Centro Velico 3V), Dario Gaspari e Simone Pelatti (Congrega Velisti Cesenatico), Edoardo De Nicola e Pietro Artero (LNI Ostia), Franco Bove e Daniela Groos (LNI Ostia), Gessa Pierandrea e Roberto Dessy (Windsurfing Club Cagliari), Gianluigi Gazerro (Compagnia Vela Roma) e Sara Anita Brugnacca (YC Anzio), Gianmarco Gini e Marta Vigorito (Centro Velico 3V), Jacopo Barbera ed Elena Puddu (Windsurfing Club Cagliari), Leonardo Morelli e Viktoria Giannetti (Compagnia Vela Roma), Lorenzo Rossi e Diana Roggi (Tognazzi Marine Village), Luca Ragazzini e Riccardo Pironi (Congrega Velisti Cesenatico), Massimiliano De Palma e Lorenzo Iacobelli (LNI Ostia), Matteo Aprile e Matteo Mazzola (LNI Ostia), Nicola Abimbola e Chiara Baccara (Windsurfing Club Cagliari), Pietro Telesforo e Filippo Palumbo (Centro Velico 3V), Riccardo Del Prete (Compagnia Vela Roma) e Alice Cialfi (CV Ventotene), Sara Tringali e Arianna Menichetti (LNI Ostia), Carlo Ruggiano ed Elisa Mustacchi (Centro Velico 3V).

Le classi scese in acqua oggi con protagonisti italiani sono l’Hobie Dragoon, l’Hobie 16 Youth Spi, l’Hobie 16 Women, Hobie 16 Masters/Grand Masters/Grand Grand Masters e l’Hobie 16 Spi.

Ottime prove per quanto riguarda i ragazzi dell’Hobie 16 Youth Spi dove troviamo nove equipaggi italiani ai primi nove posti della classifica dopo le prime quattro regate in programma. Prima posizione per Leonardo Morelli e Victoria Giannetti (Compagnia Vela Roma), seconda per Andrea Tramuntola e Matilde Picarazzi (Tognazzi Marine Village), terza per Nicola Abimbola e Chiara Baccara (Windsurfing Club Cagliari), quarta per Riccardo Del Prete (Compagnia Vela Roma) e Alice Cialfi (CV Ventotene), quinta per Carlo Centrone e Diana Passoni (Centro Velico 3V), sesta per Lorenzo Rossi e Diana Roggi (Tognazzi Marine Village), settima per Arto Hirsch (Compagnia Vela Roma) e Ludovica Vannini (Centro Velico 3V), ottava per Gianmarco Gini e Marta Vigorito (Centro Velico 3V) e nona per Gianluigi Gazerro (Compagnia Vela Roma) e Sara Anita Brugnacca (YC Anzio).

Nell’Hobie Dragoon - dopo tre regate - la classifica vede al primo posto l’equipaggio austriaco di Christoph Wech e Rudolph Gruber, in seconda gli italiani Gianmaria Tuma (CV Ventotene) e Riccardo D’Amico (Compagnia Vela Roma) e in terza gli altri austriaci Sophie Schmidt e Yannik Hoeger.

Tre regate per l’Hobie 16 Women in seguito alle quali in prima posizione si trova l’equipaggio tedesco formato da Kerstin Wichardt e Sarah Schütte, in seconda le azzurre Sara Tringali e Arianna Menichetti (LNI Ostia) e in terza le danesi Michala Brincker e Yoanna Choleva.

Nell’Hobie 16 Masters/Grand Masters/Grand Grand Masters il programma prevedeva tre regate e i primi tre posti sono occupati da equipaggi tedeschi: primi Jens e Julie Goritz, secondi Knud e Inis Jansen e terzi Horst e Isabell Miera. Quinto posto per gli azzurri Franco Bove e Daniela Groos (LNI Ostia) e ottavo per Gessa Pierandrea e Roberto Dessy (WCC).

Nell’Hobie 16 Spi si piazzano in prima posizione i danesi Nicolaj e Naja Bjørnholt, in seconda gli austriaci Klemens e Gundi Kitzmueller, in terza i danesi Peter Måhr e Oliver Berg Jakobsen. Gli equipaggi azzurri si posizionano in quinta, Matteo Aprile e Matteo Mazzola (LNI Ostia), ottava, Massimiliano De Palma e Lorenzo Iacobelli (LNI Ostia) e in decima, Edoardo De Nicola e Pietro Artero (LNI Ostia).

Domani scenderanno in acqua le stesse classi con primo segnale alle ore 10:00.