Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Consiglio Federale festeggia Maelle Frascari

images/immagini/immagini_news/Francesco_Ettorre_e_Maelle_Frascari.jpg
News

La prodiera di Vittorio Bissaro campionessa del mondo del catamarano olimpico Nacra 17 foiling è stata ospite del Consiglio Federale oggi a Roma. Un incontro e uno scambio di saluti e festeggiamenti. Il presidente Francesco Ettorre ha introdotto l'atleta, Maelle a sua volta ha salutato i consiglieri con un breve intervento.

"Siamo molto felici, porto anche i saluti di Vittorio Bissaro, è stato un grande Mondiale nel quale abbiamo vissuto molti momenti da ricordare. Tra i più belli c'è l'accoglienza della squadra italiana al nostro rientro a terra: è molto bello sentire così vicini i compagni di squadra che sono anche amici. Molti di loro li conosco dai tempi in cui facevo i primi raduni con la squadra della classe Laser, alcuni sono stati dei miei riferimenti sportivi, oggi ricevere i loro complimenti è speciale.

"Voglio ringraziare tutta la Federazione, perchè sento che abbiamo fatto tutti un grandissimo lavoro, i nostri tecnici straordinari, i compagni di squadra, tutti i collaboratori, e ovviamente gli sponsor. In Nuova Zelanda ho constatato che la vela italiana è tenuta in alta considerazione. Spesso tecnici e atleti di altre nazioni faticano a crederci, si avvicinano e cercano di capire il nostro modo di lavorare. Credo sia la prova ulteriore dell'ottimo lavoro, testimoniata anche dai risultati: sono due anni che l'Italia vince il Mondiale nella classe Nacra 17!

"Un altro aspetto molto bello è che mi sembra di cogliere un crescente interesse da parte dei più giovani, anche non appassionati di vela, chiedono informazioni e si avvicinano. Sono orgogliosa del lavoro fatto con tutti voi. Questo Mondiale non ci cambia, siamo sempre gli stessi, sappiamo che c'è ancora tanta strada da fare, tanto lavoro e spingere sempre. Saremo gli iridati più brevi della storia, perchè tra due mesi c'è già un nuovo Mondiale! Ma intanto il nostro nome resterà nell'albo d'oro, e poi chissà...

Il presidente FIV Francesco Ettorre da parte sua ha voluto sottolineare il carattere dell'atleta azzurra: "Maelle ha saputo reagire con forza a infortuni e momenti difficili, il loro titolo è un premio al lavoro e allo spirito di squadra. Credo che per il futuro, il lavoro di qualità continuerà a dare risultati se saremo tutti capaci di lavorare sempre insieme come un team."

Dopo un breve scambio con alcuni consiglieri e con il Segretario Generale Gianni Storti, alla fine il Consiglio ha tributato un lungo applauso finale alla neo campionessa del mondo Maelle Frascari.