federvela.it
news del 21.02.2017
Versione stampabile Invia per email

Vittoria di Zampiccoli-Chistè (29er) alla Medsailing-Eurocup di Barcellona

Una magnifica giornata di vela, con un bel vento da Levante tra i 9 e i 15 nodi d’intensità, ha concluso domenica la Medsailing-Eurocup, quattro giorni di regate per le classi 29er e 420, di scena a Barcellona in Spagna, con organizzazione del Club Nàutic El Balís. Molto bene gli equipaggi italiani, che hanno ottenuto una vittoria con Federico Zampiccoli e Leonardo Chistè nel 29er, classe in cui hanno brillato anche Margherita Porro e Luca Fracassi, quinti inuma flotta di ben 61 barche. Per Zampiccoli-Chistè (CV Arco), già vincitori lo scorso dicembre del Nations Trophy ai Mondiali Giovanili di Auckland con la Squadra Giovanile guidata dal DT Alessandra Sensini, ben sei vittorie nelle 12 prove disputate e nessun risultato parziale oltre il quarto posto (3-2-2-2-2-4), uno score davvero eccellente che ha subito garantito ai due giovani rappresentanti del Circolo Vela Arco una vittoria di rilievo in questo inizio di stagione. Bene, come già anticipato, anche Margherita Porro e Luca Fracassi, anche loro del CV Arco, quinti nella generale e primo equipaggio misto, mentre Michelle Waink e Lorenza Gadotti (CV Gargano) hanno chiuso 21me e Veronica Hoffer-Sofia Leoni (CV Arco) 28me. Da sottolineare, quindi, oltre alla vittoria di Zampiccoli-Chistè, anche l’ottima prestazione collettiva degli equipaggi italiani, per la prima volta presenti in due nella top ten della classifica finale di una regata internazionale del doppio acrobatico 29er, scafo giovanile propedeutico al doppio olimpico 49er.

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Progetto Velascuola

Progetto Velascuola

Under 19

Under 19