federvela.it
news del 15.07.2014
Versione stampabile Invia per email

Iniziati a Dublino i Campionati Europei Optimist presso il Royal St George Yacht Club

Uno degli appuntamenti più importanti per Optimist Italia - i Campionati Europei Optimist organizzati a Dublino dal Royal St George Yacht Club - è iniziato lunedì con la prima giornata di regate di qualificazione dei Campionati Continentali, che come consuetudine ha moltissime nazioni presenti da tutto il mondo: 44. Qualche novitá per questo Campionato rispetto alle precedenti edizioni: verranno disputate massimo 10 prove (2 al giorno), il programma prevede una fase iniziale di qualificazione (3 flotte per i maschi, 2 per le femmine ciascuna composta da 50 atleti circa) a seguito della quale si svolgeranno le finali con la suddivisione delle flotte in Gold, Silver e Bronze, a seconda della ranking (le ragazze solo in Gold e Silver). La serie di qualificazione avverrá nei primi 3 giorni, mentre le finali a partire dal quarto giorno e comunque non prima che tutti abbiano disputato 5 prove. Ogni giorno il primo segnale di partenza é fissato per le 12, con la disputa delle due possibili prove prima dei maschi e a seguire delle femmine. Sin dalla prima procedura di partenza viene utilizzata la bandiera Uniform, solo al terzo tentativo è adottata la bandiera nera. Il tempo limite per ciascuna prova é fissato in 90 minuti.

Le prime due Euro-prove
Ieri gli azzurrini sono stati molto alterni in una giornata caratterizzata anche da vento forte sui 25 nodi. Per il momento le migliori sembrano essere le femmine, ma la strada è ancora molto, molto lunga e tutto sarà poi da giocare nelle Gold fleet, sperando di entrare con il maggior numero di atleti possibile. Tra i maschi Matthias Menis è partito con un buon quinto, seguito da un 20. Più dietro Rodolfo SIlvestrini che dopo un 28 ha piazzato un brillante secondo di batteria. Tra le femmine invece Alexandra Stalder (vincitrice del Meeting Optimist del Garda nel 2013) dopo un 13 ha realizzato una bella vittoria, che la posiziona al momento in settima posizione. Buon parziale anche per Lucille Frascari che dopo un 21, ha piazzato un buon quinto. Le qualifiche dureranno fino a mercoledì e poi i giochi si faranno davvero duri. Coach della trasferta irlandese Riccardo Di Paco, con Daniela Colnaghi team leader.

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Progetto Velascuola

Progetto Velascuola

Under 19

Under 19