federvela.it
news del 30.03.2017
Versione stampabile Invia per email

Inizia nel week end a Pescara il Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport

Stesso nome, stesso spirito, stesso numero di tappe (5), ma ogni anno diverso, grazie alla formula itinerante che fa scoprire sempre nuove località della nostra bella penisola: Pescara, Vada, Ravenna, lago di Bolsena e Ancona quelle scelte quest’anno dal Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport, che porta sempre più bambini e ragazzini a regatare, dando segnali confortanti per la base dell'attività velica. Per tutti un'occasione di confronto tra tanti avversari suddivisi nelle due categorie Cadetti e Juniores (9-11 anni e 12-15 anni), ma soprattutto un momento di festa e un'occasione di crescita che va molto oltre alla regata in sè.
Il Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport torna a Pescara dopo 4 anni, allora in Abruzzo si era concluso il circuito, quest'anno si apre sabato e domenica 1-2 aprile. L’appuntamento dedicato alla vela giovanile sarà ospitato nel porto turistico Marina di Pescara e organizzato dalla Lega Navale sez. di Pescara e dallo stesso Marina; alla tappa Kinder+Sport sono abbinati ben due eventi: la quinta edizione del Challenge Trophy Marina di Pescara, che fin dalla sua nascita è sempre stato abbinato alle regate Optimist, perché gli organizzatori hanno individuato nella classe la migliore scelta per promuovere la cultura nautica tra i giovani, che con la loro vivace attività di formazione animano il Marina di Pescara durante le manifestazioni. Inoltre la regata sarà valida anche come terza tappa del Trofeo Optisud, che si concluderà dopo le regate di Crotone e Formia. Durante la premiazione non mancherà il momento più atteso per atleti, coach e genitori: saranno estratti ben 3 scafi Optimist rispettivamente per la premiazione finale del Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport 2016, per la I tappa di Pescara e per il Trofeo Optisud.
Attesi circa 300 timonieri da tutta Italia, che avranno l’opportunità di partecipare sabato sera anche ad un momento di festa: dopo l’assemblea ordinaria della Classe si svolgerà la premiazione del Trofeo Optimist italia Kinder+Sport 2016. I migliori 5 di ogni categoria saranno premiati con l’ambito trofeo e molti altri parteciperanno all’estrazione di consistenti premi tecnici. Un ulteriore momento di aggregazione e festa che fa dell’attività Optimist e del Circuito Kinder+Sport in particolare, uno dei valori più importanti da trasmettere ai ragazzi.
Per Claudia Quaranta, vincitrice dell’edizione 2016 categoria Juniores F (CDV Bari), “partecipare al Trofeo Optimist Italia Kinder + Sporti dà la possibilità di confrontarmi con i migliori atleti italiani, oltre a permettermi di viaggiare e scoprire posti sempre nuovi. Essendo un percorso a tappe ti porta ad essere il più costante possibile, per riuscire a vincerlo”.
Marco Gradoni, vincitore edizione 2016 categoria Juniores M e ottimo quarto al Mondiale (Marine Village): "Questo circuito mi è sempre piaciuto molto perché si svolge ogni anno in differenti località italiane con condizioni di mare sempre diverse; proprio per questo motivo sono regate importanti per crescere e migliorare. Ogni regata è una nuova sfida ed è stimolante mettermi a confronto con i ragazzi italiani”.
”Anche nel 2017 il circuito Kinder+Sport è ambito da tutti i migliori timonieri azzurri, che grazie a queste regate completeranno la preparazione per le prossime selezioni e gli eventi internazionali”, spiega Marcello Meringolo, tecnico Optimist Italia. “Saranno anche regate di osservazione per il nostro staff tecnico; per i Cadetti serviranno anche per la selezione del GAN Cadetti che partirà coi primi raduni in agosto. Certamente ci sarà tanto agonismo e divertimento in tutte le tappe di questa stagione”.
Queste le tappe del circuito: 1-2 aprile, Marina di Pescara, LNI Pescara; 30 aprile-1 maggio, Vada, Circolo Velico Pietrabianca; 10-11 giugno, Ravenna, CV Ravennate; 28-30 giugno, Coppa AICO Coppa TOURING, lago di Bolsena, Circolo Nautico Capodimonte; 23-24 settembre, Ancona, LNI Ancona.

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Progetto Velascuola

Progetto Velascuola

Under 19

Under 19