federvela.it
news del 06.05.2018
Versione stampabile Invia per email

Finalmente il vento a Boao in Cina per il terzo giorno del Mondiale Giovanile TT:R

Dopo due giornate di attesa per mancanza di vento sono finalmente iniziate le gare al Mondiale Giovanile TT:R in corso di svolgimento nella Asia Bay di Boao in Cina.
In mattinata il vento ha nuovamente stentato ad entrare per poi finalmente distendersi sui 15 nodi e permettere al comitato di posizionare le boe e dare il primo segnale di avviso, due tabelloni e mezzo portati a termine per delle classifiche che vedono, tra i ragazzi, in prima posizione il tedesco Xaver Kiebler seguito dal cinese Haoran Zhang e dal dominicano Lorenzo Calcano, Alessandro Omar Caruso (Point Break Fregene) è in settima posizione e Lorenzo Boschetti (CV Cesenatico) in 13esima.
Nella classifica femminile in testa troviamo la spagnola Nina Font Castells con un primo e un secondo nei due tabelloni, al secondo posto la cinese Kewen Li e al terzo Alice Ruggiu (CV Crotone) per l’Italia, Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari), Irene Tari (CV Porto Civitanova) e Maggie Eileen Pescetto (YC Italiano) seguono al sesto, settimo e ottavo posto.
Per domani le previsioni danno ancora vento e lo skipper meeting è previsto per le ore 10 locali (Italia + 7h)

Il Tecnico Federale Simone Vannucci da Boao commenta così il primo giorno di gare:
“Finalmente gara vera nel primo giorno dei tre previsti di vento anche se oggi ci ha fatto attendere un pò di più del previsto, vento mure a dritta perfettamente side-shore intorno ai 15/20 nodi con mare abbastanza formato, condizioni difficili per tutti anche perché nessuno aveva avuto modo di provare il campo nei giorni precedenti. Gli unici che hanno mostrato un pò di velocità in più con queste condizioni sono stati i locali, i cinesi e Il livello si è comunque alzato, sia perché si sono allenati tutti di più sia perché sono apparsi molti più tecnici e attrezzature al top, per cui il livello è sicuramente più alto. Oggi abbiamo fatto due tabelloni e mezzo perché poi abbiamo perso del tempo a causa dello scarrocciamento delle boe e degli ostacoli e un temporale ha causato ritardi nel programma. Domani si ripartirà con il secondo round del terzo tabellone alla fine del quale ci sarà il primo scarto, le classifiche ovviamente vanno ancora interpretate in maniera leggera sia perché entreranno in gioco gli scarti sia perché siamo al primo di tre giorni di gare e c’è ancora la possibilità di arrivare all’ottavo tabellone con tre scarti a disposizione. L’Italia è in corsa per tutte le classifiche e come ci aspettavamo ci sarà da lottare fino all’ultimo giorno.”

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Progetto Velascuola

Progetto Velascuola

Under 19

Under 19